Quantcast

Ogni anno, gli studenti italiani fuggono

Ecco fatto, le vacanze estive sono finite, almeno per la maggior parte degli studenti. È tempo di indossare l’uniforme e riempire lo zaino, oggi fa rima con “ritorno a scuola”! Ma cosa stanno facendo i nostri studenti per l’inizio dell’anno scolastico?

passer-son-bac-international

Italiani all’estero

Alcuni di questi giovani, uno su tre più precisamente secondo i dati recenti, hanno l’opportunità di poter tornare a scuola all’estero. È una pratica che ora è diventata comune tra gli studenti che seguono un lungo corso in business school, ingegneria o persino università. Nel 2017, quasi tutte le scuole hanno integrato un soggiorno obbligatorio all’estero nel loro curriculum per consentire ai loro studenti di laurearsi.

Tra il 33% dei giovani che hanno la fortuna di poter andare in esilio, la maggior parte (44%) parte per uno stage o un’esperienza Erasmus per un soggiorno medio di 6 mesi. Altri scelgono lunghi soggiorni, un anno o più, per svolgere la loro formazione. Il restante 25% tenta la fortuna nel mercato del lavoro all’estero. Forse l’inizio di una grande carriera internazionale.

L’Europa sempre favorita

L’Europa è stata a lungo la destinazione scelta dagli studenti che andavano all’estero per un esperimento. Tra i paesi preferiti dagli studenti per svolgere il loro Erasmus, i loro stage o i loro studi, troviamo in prima posizione il Regno Unito, seguito dalla Spagna e nell’ultima posizione sul podio, la Germania che accoglie ogni anno circa 4 218 studenti francesi Negli ultimi anni, anche l’Asia è entrata in vigore con alcune destinazioni di punta come Singapore e Hong Kong.

Aprirsi all’internazionale

Oggi è diventato essenziale per ogni giovane avere un’esperienza all’estero per migliorare la propria carriera professionale. Di fronte a questo, purtroppo tutti i giovani non sono ugualmente favoriti. Alcune scuole offrono pieno supporto per la realizzazione del progetto a livello internazionale, ma la maggior parte degli istituti e delle università non ha il tempo o i mezzi necessari. Esistono soluzioni di supporto complete e innovative che consentono agli studenti di strutturare il loro progetto e le scuole per gestire meglio questo aspetto essenziale.

Collaboriamo con i più grandi assicuratori del mondo

AIG
V. VV
GAN
Chubb
Mondial assistance
allianz
LLOYD'S
Swisslife
AXA
Mutuaide assistance