Assicurazione sanitaria in Brasile

Prima di partire per il Brasile, hai pensato di stipulare un’assicurazione di viaggio in Brasile? Mondassur ti consente di coprire tutti i tuoi rischi (salute, rimpatrio, bagagli, ecc.) Scegliendo un’assicurazione sanitaria internazionale personalizzata adatta a tutte le tue esigenze.

presa-in-carico-spese-mediche-mediche

 

Il sistema sanitario brasiliano

“La salute non è mai stata trattata come una priorità nella politica statale brasiliana. Durante gli ultimi 28 anni del SUS, il finanziamento non ha mai smesso di essere discusso come una questione problematica”, ha detto Aquila Mendes, professore di economia sanitaria alla USP. Nonostante l’evoluzione del sistema sanitario brasiliano, è ancora lontano dall’essere tra i migliori sistemi sanitari del mondo. In effetti, il settore sanitario brasiliano è sinonimo di disuguaglianze nel paese. Da un lato, il settore pubblico, che permette a quasi il 70% della popolazione brasiliana di essere curata grazie al regime di protezione sociale e all’assicurazione sanitaria pubblica INSS, rendendo l’assistenza sanitaria quasi gratuita. Tuttavia, l’infrastruttura medica è meno sviluppata tecnologicamente, il personale sanitario è meno qualificato e l’accesso alle cure è limitato a causa della distribuzione ineguale dei pazienti tra il settore pubblico e quello privato. Questo è particolarmente vero perché in Brasile ci sono più infrastrutture private che pubbliche (il 60% delle infrastrutture sono private contro il 40% pubblico su poco meno di 6000 ospedali), anche se ospitano solo il 30% della popolazione brasiliana. Questo significa che c’è spesso un lungo tempo di attesa per una consultazione con un professionista pubblico

Come funziona il sistema sanitario brasiliano?

Il sistema sanitario in Brasile è regolato dal Ministero della Salute ed è finanziato dal bilancio statale. Che tu sia un espatriato o un cittadino, se sei impiegato in Brasile, devi iscriverti al sistema di sicurezza sociale brasiliano: l’INSS. Una parte dei contributi viene dedotta dal tuo stipendio e detratta direttamente dalla tua busta paga. Esiste anche un sistema di assicurazione sociale che fornisce accesso gratuito all’assistenza per gli anziani, i disabili e coloro che non possono più lavorare. Il Brasile ha implementato il Sistema Sanitario Unificato (SUS) che permette alla parte della popolazione brasiliana non coperta dalla sicurezza sociale di accedere all’assistenza sanitaria gratuita. Il SUS copre molti servizi e trattamenti tra cui

  • Mediazione ;
  • Meditazione, yoga e altre terapie alternative;
  • Banche del latte materno;
  • Profilassi pre-esposizione all’HIV
  • Chirurgia per il cambio di sesso
  • Trattamento dell’epatite C
  • IUD di rame
  • Vaccino HPV
  • Piante medicinali

Secondo l’Istituto Brasiliano di Geografia e Statistica, 7 brasiliani su 10 dipendono esclusivamente dal SUS nel 2019. Ciò significa che meno del 30% della popolazione brasiliana è affiliata a un’assicurazione sanitaria privata e può essere curata solo nel settore pubblico senza la possibilità di accedere alle cure complementari.
Tuttavia, questo sistema di assistenza sanitaria gratuita ha i suoi limiti, poiché l’accesso a queste cure è limitato perché da un lato il personale sanitario negli ospedali pubblici è sopraffatto dal numero di pazienti. D’altra parte, la qualità delle cure è molto limitata e inferiore rispetto alle infrastrutture mediche del settore privato. In realtà, non tutti i brasiliani hanno accesso a queste cure gratuite perché la domanda è troppo alta. Secondo DataSUS, nel 2014, 707.000 brasiliani sono morti per malattie considerate prevenibili (morti per influenza, tubercolosi o infezioni intestinali).

Come posso consultare un medico generico o uno specialista in Brasile?

In Brasile, sei libero di scegliere il tuo medico, e la tua ambasciata potrà consigliarti una lista di medici situati nella tua stessa zona. Puoi anche chiedere ai tuoi amici e familiari di raccomandarti un medico generico una volta che sei in Brasile.
In Brasile, non è necessario ottenere una prescrizione dal proprio medico di base per consultare uno specialista. Tuttavia, la domanda di consultazioni specialistiche è molto più alta del numero di specialisti in Brasile

Farmacie in Brasile

In Brasile non avrai difficoltà a trovare farmacie, sono ben attrezzate e sono sovvenzionate dal governo, il che significa che offrono medicine a prezzi bassi. In teoria, alcune medicine sono disponibili solo su prescrizione di un professionista della salute. In pratica, però, questa regola non è largamente applicata, il che significa che si può prendere quasi tutte le medicine in una farmacia, che si abbia o no una prescrizione. I farmacisti brasiliani saranno anche in grado di darvi diagnosi e vaccinazioni. La regolarizzazione delle medicine vendute in Brasile è ancora piuttosto bassa, ti consigliamo di fare attenzione alle medicine che ti vengono date, dovrebbero avere una banda rossa sulla scatola con la scritta “Venda sob prescrição Médica”. Le farmacie della catena “Droga Raia” sono aperte 24 ore al giorno.

Il servizio di emergenza in Brasile

Se vuoi contattare il servizio di emergenza in Brasile, componi 192. Tuttavia, non troverete necessariamente un servizio con una persona che parla inglese. Il servizio di emergenza è disponibile in tutto il paese ed è gratuito per tutti gli abitanti. In pratica, il servizio è meno buono e affidabile, spesso piuttosto lento. Inoltre, quando si viene trasferiti in un dipartimento di emergenza all’interno di un ospedale, molto probabilmente si avrà un tempo di attesa interminabile. Tuttavia, potete anche contattare un’ambulanza privata che vi trasferirà in un ospedale privato dove il trattamento sarà molto più veloce e il tempo di attesa molto più breve che nel settore pubblico.
Ecco una lista di numeri di emergenza di ospedali privati nelle principali città del Brasile:

  • San Paolo: Ospedale Albert Einstein (3747-1000) / Ospedale Samaritano (3824-5000)
  • Rio de Janeiro: Copacabana (2257-6060)
  • Brasilia: Vida Ambulance (3248-3030)

Il costo delle cure paramediche in Brasile

In Brasile, una consultazione con un pediatra costa tra 190R$ e 250R$ per appuntamento. Molti fattori influenzano il prezzo di una consultazione con un pediatra, come la regione, il tipo di cura e la specialità del professionista che consulta. Tra i principali sintomi che questi specialisti affrontano in Brasile ci sono:

  • Errori di alimentazione;
  • Mancanza di appetito;
  • Peso ridotto o bassa statura;
  • Dolore addominale;
  • Costipazione o diarrea;
  • Ostruzione nasale;
  • Bronchite;
  • Allergie;
  • Linee guida per l’allattamento al seno.

Si consiglia di far seguire il bambino da un pediatra dalla nascita fino all’età di 19 anni.
Le visite da un oculista dovrebbero essere abbastanza regolari per tutti. Ci sono molte malattie degli occhi che possono essere identificate e trattate dopo una consultazione con un oftalmologo. Durante una consultazione con uno specialista in Brasile, la valutazione della salute dei tuoi occhi non si limiterà alla questione se devi portare o meno gli occhiali. Lui o lei vi darà un’analisi completa dell’occhio che include test come la rifrazione, il fundus, il monitoraggio della vostra pressione intraoculare e valutazioni cliniche di malattie come la cataratta e il glaucoma. In generale, il costo di una consultazione con un oftalmologo varia da 90 a 200 dollari. Tuttavia, nelle cliniche più popolari, il costo di una consultazione va dai 300 ai 600 dollari.
Il costo di una consultazione con un fisioterapista varia generalmente tra 80R$ e 230R$, tuttavia, si possono trovare consultazioni per 60R$ ma altre fino a 300R$. Questo servizio è sempre più richiesto dai brasiliani, soprattutto da coloro che hanno svolto lo stesso lavoro per molto tempo o che soffrono di dolori cronici.

Maternità in Brasile

Secondo l’AMB (Associazione Medica Brasiliana), un reparto maternità completo in una clinica privata costa in media 15.000 R$. Questo costo include gli onorari dell’ostetrico, dell’assistente, dell’anestesista, del pediatra e dell’unità di terapia intensiva neonatale. Tuttavia, questo valore è solo una base su cui potete fare le vostre stime. Si consiglia di redigere da soli un piano di nascita, elencando tutto ciò di cui avrete bisogno al momento del parto. Avrete bisogno di molte cose e quindi cercate i costi. A seconda delle tue scelte, puoi rendere il tuo reparto maternità più conveniente o più costoso. I principali fattori da considerare quando si pianifica la maternità e i loro costi sono

  • Il tipo di parto (normale, naturale o cesareo);
    In un parto normale partorirai usando metodi tradizionali di intervento medico come l’epidurale, in un parto naturale solo metodi naturali saranno usati durante il tuo parto come bagni di acqua calda e massaggi per alleviare il dolore. Infine, un parto cesareo è molto più costoso degli altri (il 55% dei parti in Brasile sono fatti con il cesareo).
  • Anestesia;
    L’anestesia include il costo dell’anestesia e gli onorari dell’anestesista.
  • Costi di ospedalizzazione o di maternità;
    Questi costi variano a seconda dell’ospedale scelto, della struttura della camera durante il soggiorno, della sala parto e dell’infrastruttura di cura.

È necessario stipulare un’assicurazione sanitaria privata per gli espatri in Brasile?

Quando ci si trasferisce in Brasile, si consiglia di stipulare un’assicurazione sanitaria privata per l’espatrio, che copra le spese sanitarie del settore privato.
Se lavorate in Brasile, potete iscrivervi al SUS, l’assicurazione sanitaria universale brasiliana. Tuttavia, coprirà solo l’assistenza sanitaria pubblica. L’assistenza del settore pubblico è sconsigliata se ci si può permettere un’assicurazione sanitaria internazionale privata. Ciò è dovuto al fatto che il settore sanitario pubblico è molto limitato, perché l’accesso è molto difficile in quanto la domanda è molto più alta della capacità di curarla. Questo crea tempi di attesa estremamente lunghi per un consulto, ad esempio. Se si viene curati in un pronto soccorso, è possibile che si debbano attendere diversi giorni prima di essere visitati da un medico. La qualità dell’assistenza è molto mediocre o addirittura scarsa in alcuni istituti pubblici. Il personale sanitario è meno qualificato e gli ospedali sono molto meno attrezzati rispetto al settore privato.
Quindi sì, è altamente raccomandabile stipulare un’assicurazione privata e, in quanto espatriati, l’assicurazione internazionale per il Brasile offre molti vantaggi e permette di rivolgersi al settore privato ogni volta che si ha bisogno di assistenza sanitaria. I tempi di attesa sono molto più brevi, il personale sanitario è molto più qualificato, i medici si sono laureati nelle migliori università d’Europa e gli ospedali sono dotati di attrezzature mediche all’avanguardia.

Quale assicurazione sanitaria privata per espatriati dovrei stipulare in Brasile e per chi? 

Una persona di nazionalità non brasiliana può beneficiare di un’assicurazione sanitaria internazionale privata per il Brasile. La copertura è più completa rispetto all’assicurazione locale, in quanto include anche i Paesi al di fuori del Brasile. L’assicurazione sanitaria è obbligatoria in alcuni casi, a seconda del profilo, come ad esempio per le persone che vanno in PVT.

Molti lavoratori autonomi iniziano un’attività economica in Brasile per creare nuovi mercati. In questo caso, per garantire l’ottenimento del visto permanente, è essenziale stipulare un’assicurazione sanitaria internazionale privata. Questa assicurazione è essenziale anche per poter ricevere cure mediche private.
Se siete lavoratori nomadi, come accade per un numero sempre maggiore di lavoratori a partire dalla Covid-19, quando richiedete un visto nomade digitale per il Brasile, vi verrà richiesta un’assicurazione sanitaria valida sul territorio. Per questo motivo, nel vostro caso è obbligatorio stipulare un’assicurazione sanitaria e più che raccomandabile stipulare un’assicurazione sanitaria internazionale privata che vi copra sia in Brasile che all’estero quando viaggiate.
Se siete europei e desiderate andare in vacanza in Brasile per meno di 90 giorni, è consigliabile stipulare un’assicurazione di viaggio come Travel Pass che vi coprirà per l’assistenza privata, poiché l’assistenza pubblica è di bassa qualità e copre molte meno cure mediche di quella privata.
Se siete espatriati in Brasile, qualunque sia il vostro profilo di espatriato, vi consigliamo vivamente di stipulare un’assicurazione sanitaria internazionale privata, nota anche come “assicurazione per espatriati”. Che si tratti della durata dell’espatrio o del periodo di attesa se si desidera aderire a un’assicurazione locale, è necessario affiliarsi a un’assicurazione sanitaria internazionale privata prima della partenza.
Se siete studenti che si recano in Brasile per un semestre, per una parte dei vostri studi o per uno stage, è obbligatorio stipulare una polizza di assicurazione sanitaria internazionale, da un lato per ottenere il visto per studenti, come il Vitem IV, e dall’altro per poter vivere appieno la vostra esperienza di studenti senza preoccuparvi dei costi dell’assistenza sanitaria privata, che saranno coperti da una polizza di assicurazione sanitaria internazionale come GoldStudent.


La nostra assicurazione sanitaria internazionale GoldExpat è perfettamente adatta al vostro profilo, sia che siate un imprenditore, un lavoratore nomade, un dipendente espatriato o un pensionato.

Non perdete tempo! Richiedete un preventivo gratuito sul nostro sito web e/o contattateci via e-mail o per telefono per avere informazioni più precise sulla vostra situazione.

Collaboriamo con i più grandi assicuratori del mondo

AIG
V. VV
GAN
Chubb
Mondial assistance
allianz
LLOYD'S
Swisslife
AXA
Mutuaide assistance