Famiglie di espatriati: condividi le tue foto online in modo sicuro

A meno che non sia stato completamente separato dal mondo negli ultimi anni o non abbia scoperto di recente Internet, sei consapevole che l’utilizzo dei social network per condividere foto personali è tutt’altro che ideale. Molti osservatori, istituzioni o media specializzati puntano il dito sui numerosi rischi che corrono gli utenti della rete quando pubblicano foto. Per un gran numero di espatriati lontani dal loro paese di origine, questa è comunque la soluzione ideale…

sicurezza-sociale-straniero

Condividere foto su Facebook

Quando ti sei appena trasferito all’estero, dare notizie alla tua famiglia lontana e ai tuoi cari è una delle prime cose che fai. Ancora di più quando sei espatriato in famiglia con i tuoi figli, il desiderio di mostrare le foto della tua nuova casa e del tuo nuovo ambiente è molto forte e completamente legittimo.

Per molti di questi espatriati, la soluzione è tutta trovata: Facebook! Sebbene la polizia consigli ai genitori di non pubblicare foto del loro bambino sul social network e nonostante molti pericoli su Facebook legati alla protezione e privacy ora dimostrati, questi genitori sociali che non esitano a condividere intere sezioni della loro vita privata, si credono al sicuro perché usano un account “privato”, accessibile solo ai loro amici …

Se non lo sapevi ancora, condividi le foto su Facebook con un account privato non impedirà che il tuo account venga violato.

Inoltre, alcuni sembrano essere in grado di accedere ai tuoi album fotografici privati senza nemmeno far parte dei tuoi contatti. Che si tratti di un account hack (l’hacker cambia l’indirizzo dell’account e la password) o l’accesso non autorizzato ai tuoi album fotografici, il risultato è lo stesso: il furto di foto si traduce nell’uso di foto rubate, furto di identità automatizzato (l’hacker crea centinaia di account con le tue foto) così come altre cose come molestie di contatto, ricatto o richiesta di riscatto con la persona che ha avuto l’account rubato.

Sicuramente, per condividere foto personali,è meglio evitare di utilizzare Facebook o qualsiasi altro social network per quella materia.

Come rimanere in contatto con i propri cari

Come di routine, è una domanda che viene sempre più tra le famiglie lontane e quelle che sono espatriate: come condividere le foto in remoto e in modo sicuro? Se questo è il tuo caso e tu sei una di quelle famiglie espatriate in cerca di una piattaforma privata per rimanere in contatto con i tuoi cari e la tua famiglia lontana, tieni presente che i servizi online lo consentono, in modo intelligente e senza correre alcun rischio per la tua privacy.

Questo è ad esempio il caso del sito Blogexpatriation.com che consente alle famiglie di espatriati di condividere foto online, in un modo molto più sicuro dei social network. Il principio è semplice: crei lo spazio fotografico e video (una specie di diario di bordo personalizzabile su cui i tuoi cari potranno commentare) e inviti i tuoi cari a connettersi al tuo blog di espatriati. Senza un invito e una password personali, è impossibile sapere che il tuo spazio esiste. I progettisti del servizio (una giovane famiglia, anche espatriata) hanno pensato a tutto durante la creazione del servizio, ma soprattutto per offrire un servizio affidabile, senza pubblicità o utilizzo dei dati dell’utente, come nel caso di Facebook.

Christophe, il computer papà racconta come è nata l’idea di questa piattaforma di famiglia: “Come espatriato, alla nascita di nostro figlio, era fuori questione condividere le foto della sua nascita su Facebook. Così ho creato un sito privato, per le nostre famiglie remote, per condividere album fotografici e video con loro.” Il successo è stato immediato e l’idea di sviluppare un servizio sicuro per altre famiglie come la sua lo ha spinto a creare una piattaforma di condivisione privata 100, senza gli inconvenienti che si possono trovare sui social network.

Esempio di spazio personalizzato per una famiglia espatriata

L’uso è ovviamente molto semplice rispetto a Facebook o altri siti del genere, nessuna impostazione da regolare dal momento che l’accesso è solo privato. La registrazione gratuita consente di creare uno spazio di condivisione divertente e intuitivo, in cui è possibile condividere un numero molto elevato di foto o video con gli ospiti.

Uno dei molti punti di forza del servizio è che gli ospiti non hanno bisogno di creare un account o registrarsi, rendendo l’uso facile, soprattutto per i nonni. Basta inserire la password e sfogliare album fotografici o video in uno spazio privato. Tutto questo viene fatto con facilità sconcertante e se si tratta di anziani o bambini, chiunque può utilizzare il servizio molto semplicemente.

Hai capito, ora sarà necessario contare su questo nuovo servizio sicuro per la famiglia, molto pratico per molte famiglie di espatriati che consente loro di rimanere in contatto con i loro cari. Per creare il tuo spazio familiare privato e provare questo servizio innovativo, fai clic qui.

Collaboriamo con i più grandi assicuratori del mondo

AIG
V. VV
GAN
Chubb
Mondial assistance
allianz
LLOYD'S
Swisslife
AXA
Mutuaide assistance