Espatrio: quale copertura sanitaria scegliere?

Ci sono una serie di ragioni per l’espatrio. Qualunque siano queste ragioni, i due punti chiave che esorgono nelle principali preoccupazioni degli espatriati sono: la pensione e la salute per te e la tua famiglia.

rimborso-cura-estero

Sono un espatriato se

Sono ancora coperto dalla previdenza sociale?

La legislazione prevede che se si va all’estero a lavorare lì, sarai esclusivamente affiliato con il sistema di sicurezza sociale locale. Non sarai più affiliato al sistema di previdenza sociale italiana.
Prima di partire, scopri le condizioni per l’apertura dei tuoi diritti. Se nel paese di installazione è richiesto un periodo minimo di assicurazione, attività o residenza, è necessario:

  • chiedere alla cassa malattia italiana ila certificazione per la totalità dell’assicurazione, dell’occupazione o dei periodi di residenza;
  • e darlo al vostro istituto di assicurazione sanitaria nel paese d’origine.

Attenzione, il paese in cui si sta partendo non può coprire tutti i costi sanitari. Infatti, il rimborso delle spese dentistiche, ottiche, di ricovero in ospedale… può essere molto basso. Devi scoprire la copertura sanitaria del tuo paese di espatrio.

Per evitare sorprese e note estese, consigliamo a tutti gli espatriati di sottomettere l’assicurazione sanitaria internazionale oltre alla sicurezza sociale del paese ospitante o all’assicurazione sanitaria internazionale.

Perché scegliere l’assicurazione sanitaria all’estero?

Questo può essere interessante per te soprattutto quando:

  • La protezione sociale del paese di espatriazione non è soddisfacente
  • L’infrastruttura del paese di espatriazione non è all’altezza delle vostre aspettative in termini di qualità
  • Vuoi ricevere cure o cure per la tua famiglia in un paese diverso dal tuo paese di espatriato (soprattutto in Italia)
  • Vuoi beneficiare di una piattaforma multilingue per aiutarti 24 ore su 24, 7 giorni su 7 in caso di problemi di salute.

L’assicurazione sanitaria per espatriati copre l’intera famiglia per:

  • Spese mediche e ricovero ospedaliero al 100% dei costi effettivi
  • Maternità
  • Fisioterapia
  • Odontoiatria e ottica, a seconda delle opzioni
  • Responsabilità civile e rimpatrio, nelle opzioni

Stai esitando con un contratto di assicurazione sanitaria espatriato con o senza il CFE (Caisse des Français à l’Etranger)? Mondassur ti offre soluzioni e ti accompagna nella tua scelta.

Acquista un’assicurazione sanitaria internazionale per gli espatriati da Mondassur

Se si desidera una migliore copertura, si può prendere fuori, oltre al sistema di protezione sociale locale, l’assicurazione sanitaria espatriati. Se contribuisci alla CFE, si consiglia vivamente di stipulare un’assicurazione complementare ad essa.
Il positivo di questa assicurazione è che ti coprirà nel tuo paese di espatrio, naturalmente, ma anche nel tuo paese di origine e in tutto il mondo durante i tuoi viaggi.

Come esempio concreto, l’assicurazione sanitaria internazionale copre:

  • I tuoi bambini se vogliono venire a trascorrere le vacanze estive con i loro nonni in Italia. Saranno nel loro paese di residenza, ma anche in Italia per il loro soggiorno.
  • Le spese mediche in caso di viaggio per la “Spring Break” in Messico, per esempio.
  • Le spese di gravidanza e di parto negli Stati Uniti.

Mondassur è lo specialista assicurativo espatriato da più di 15 anni. Che tu sia uno studente, un tirocinio, in WHV, un giramondo o un dipendente, che tu stia andando da solo o con la tua famiglia, ti troviamo un’assicurazione sanitaria adatta alla alla tua situazione.

Collaboriamo con i più grandi assicuratori del mondo

AIG
V. VV
GAN
Chubb
Mondial assistance
allianz
LLOYD'S
Swisslife
AXA
Mutuaide assistance