Costo Assicurazione sanitaria per l'estero e Assicurazione sanitaria internazionale

Si tratta dell’insieme delle FAQs di Mondassur

Scelta dell'assicurazione sanitaria all'estero

Come funzionano i costi sanitari all'estero?

A chi si indirizza l’assicurazione di viaggio?

L’assicurazione di viaggio è per tutti durante i soggiorni all’estero. Esistono diversi tipi di assicurazione di viaggio che coprono qualunque sia lo scopo del tuo soggiorno all’estero: studi, viaggi professionali, espatrio, turismo, WHV.

Che cos’è l’assicurazione di viaggio?

L’assicurazione di viaggio è un contratto non obbligatorio che consente al contraente di coprirsi contro gli incidenti che possono verificarsi prima e durante il viaggio. La decisione di stipulare una polizza assicurativa di viaggio è la cosa migliore da fare, per beneficiare di un risarcimento in caso di imprevisti.
Tuttavia, è obbligatorio entrare in Algeria, Cina, Cuba e Russia.
Inoltre, a seconda del Paese in cui si viaggia, i rischi sono maggiori. Ad esempio, in Australia o negli Stati Uniti, dove i costi sanitari sono tra i più alti al mondo.

Come si acquista un’assicurazione di viaggio?

Prima di acquistare un’assicurazione di viaggio, dovreste innanzitutto considerare le vostre esigenze ponendovi le seguenti domande:

  • Dove stai andando? Qual è il livello di rischio?
  • Per quanto tempo vi fermerete?
  • Quali sono le condizioni di viaggio (semplice viaggio, viaggio di lavoro, ecc.)?

Cosa copre l’assicurazione di viaggio?

L’assicurazione di viaggio copre quanto segue

  • Spese mediche
  • Responsabilità civile per danni causati a terzi
  • Indennità in caso di perdita del bagaglio
  • Assistenza e rimpatrio in caso di problemi durante il viaggio

Per scegliere l’assicurazione di viaggio più completa, è necessario fare un confronto per trovare quella più adatta a voi in termini di copertura:

  • I limiti massimi per le spese mediche
  • Le procedure per l’indennizzo, per la dichiarazione di sinistro, la disponibilità del numero di assistenza (sono da preferire le compagnie disponibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7)
  • Le misure da adottare in caso di ricovero ospedaliero
  • La possibilità di scegliere un medico e/o un ospedale
  • Se sia necessario o meno ottenere l’accordo dell’assicuratore prima di sostenere le spese o anticipare i costi
  • I paesi coperti
  • Esclusioni e limiti di copertura.

Scoprite di più sulle nostre polizze di assicurazione viaggio.

Tenete presente che il rischio zero non esiste e che la stipula di un’assicurazione di viaggio vi garantisce la massima tranquillità!

(altro…)

Qual è la differenza tra un contratto di assicurazione e un contratto di assistenza?

In caso di infortunio o malattia all’estero, le polizze di assistenza e di viaggio possono garantirvi assistenza o risarcimento. A quali condizioni intervengono e quali garanzie avete?

Come distinguere un contratto di assicurazione da un contratto di assistenza?

Una polizza assicurativa fornisce un risarcimento economico in caso di incidente.

Un contratto di assistenza vi garantisce un supporto materiale e logistico in caso di incidente.

Si tratta quindi di due garanzie ben distinte.

Servizi offerti dal contratto di assistenza

Un contratto di assistenza si occuperà della logistica e dell’organizzazione.
Se vi ammalate gravemente o vi procurate una grave lesione mentre viaggiate in un Paese che non dispone di strutture mediche sufficienti per curarvi, l’assistenza vi garantirà il rimpatrio.
A differenza di alcune polizze assicurative, il contratto di assistenza è completamente facoltativo. Tuttavia, può essere comodo stipularne uno quando una situazione richiede un’assistenza di emergenza.

Le garanzie offerte dal contratto di assicurazione

L’assicurazione di viaggio è un termine che comprende diversi tipi di assicurazione per un viaggio:

  • Assicurazione di assistenza in viaggio: la soluzione se avete bisogno di assistenza medica o avete problemi con l’auto durante il viaggio.
  • Assicurazione di annullamento: entra in gioco nel caso in cui dobbiate annullare il viaggio. L’assicuratore rimborsa le spese del viaggio.
  • Assicurazione bagaglio: vi viene riconosciuto un indennizzo in caso di furto o danneggiamento del vostro bagaglio.

A differenza dell’assistenza, l’assicurazione prevede un risarcimento finanziario, un rimborso, quando si verifica il rischio assicurato. È il caso dell’assicurazione sanitaria, che risarcisce le spese mediche in caso di malattia all’estero.

È fondamentale avere un contratto che vi assicuri e vi offra servizi di assistenza. All’estero la sola assistenza non è sufficiente. L’assicurazione di viaggio è molto più ampia dell’assistenza di viaggio. Stipulare un’assicurazione di viaggio è il modo migliore per partire in tutta tranquillità!

(altro…)

Perché assicurarmi all’estero?

Le spese mediche all’estero sono spesso molto più elevate che in Italia e la sicurezza sociale non ti copre ovunque.
È importante assicurarsi che quando si va all’estero per motivi diversi.

Che copertura sanitaria c’è senza un’assicurazione sanitaria internazionale?

Molto spesso la copertura che avete nel vostro Paese non è valida all’estero.

Ci sono due ragioni principali per cui non si può contare sulla copertura della previdenza sociale:

  • Non sistematicamente coperto
  • Rimborso sulla base delle tariffe francesi.

In Europa, la tessera europea di assicurazione malattia (TEAM) non è sufficiente per essere ben coperti.

Infine, se si dispone di una carta bancaria premium, l’assicurazione di viaggio non sarà valida se non si utilizza la carta per pagare interamente il soggiorno. Le carte classiche non offrono una copertura più ampia. Non è possibile personalizzare la copertura con una carta bancaria. La copertura assicurativa con le carte bancarie è solitamente valida per tre mesi o 90 giorni.

Copertura immediata con la sottoscrizione di un’assicurazione sanitaria

L’assicurazione sanitaria internazionale vi copre da alcuni rischi importanti:

  • Rischio finanziario: i costi sanitari variano notevolmente da un Paese all’altro e possono aumentare rapidamente. L’assicurazione copre le spese ed evita di dover pagare in anticipo in caso di ricovero ospedaliero.
  • Rischio per la salute: in alcune parti del mondo le strutture mediche sono molto limitate. È importante avere un’ampia copertura di assistenza al rimpatrio per compensare le carenze locali.
  • Rischio di accesso alle medicine: le strutture pubbliche di alcuni Paesi non sempre permettono di scegliere il medico o l’ospedale e i tempi di accesso alle cure sono molto lunghi.
    L’assicurazione consente il rimborso delle cure fornite dalla medicina privata, con libera scelta del medico o dell’ospedale, in tutto il mondo.

I vantaggi dell’assicurazione sanitaria all’estero

L’assicurazione offre molti vantaggi come

  • Garanzia complementare alla protezione sociale: copre la perdita del bagaglio, il furto, la distruzione di tutto o parte del bagaglio
  • Rimborso delle spese mediche e sanitarie: l’assicuratore fissa un massimale in base al contratto scelto.
  • Responsabilità civile: copre i costi dei danni causati a terzi, ai beni altrui e alla sicurezza sociale all’estero.

Avere una buona copertura sanitaria è essenziale se si vuole viaggiare all’estero in tutta tranquillità!

(altro…)

Alcuni paesi sono esclusi dall’assicurazione Mondassur?

Consigliamo il contratto assicurativo adattato al proprio paese di destinazione.
La nostra assicurazione ti copre in tutto il mondo ma, a seconda della zona geografica o dello scopo del soggiorno, è importante controllare la tua copertura.
Se stai andando in viaggio o in viaggio d’affari in un paese diverso da quello per il quale hai stipulato un’assicurazione, potresti non essere assicurato se si tratta di un paese con un clima politico instabile.
Se ci si reca in paesi a rischio è vivamente consigliato chiederci informazioni sul contratto adatto.

Quali sono le esclusioni di copertura in un contratto di assicurazione?

Prima di stipulare una polizza di assicurazione sanitaria, assicuratevi di essere a conoscenza delle esclusioni di copertura nelle condizioni generali della polizza. Le esclusioni dell’assicurazione significano che certi trattamenti sono esclusi. Uno dei più comuni per l’assicurazione sanitaria internazionale è quello delle condizioni preesistenti.
Tutti gli assicuratori hanno delle esclusioni. Le compagnie che offrono un’assicurazione sanitaria internazionale non sono obbligate a coprire la storia medica e possono anche rifiutarsi di coprire una persona se c’è un alto rischio di malattia grave durante la loro politica.
Le esclusioni generali si applicano a quasi tutte le polizze. Essi includono :

  • Condizioni preesistenti
  • Autolesionismo volontario
  • Chirurgia estetica non a seguito di un incidente o di una malattia. Questi sono la decisione dell’assicurato e non sono coperti
  • Sonno, perdita di peso, ringiovanimento e cure disintossicanti…
  • Sport estremi e pericolosi
  • Cura in istituzioni, come centri di talassoterapia, case di riposo o ricovero in centri di media o lunga degenza
  • Abuso di alcol, farmaci e droghe
  • Crimine
  • Guerra o terrorismo

L’esclusione dei rischi epidemici è anche una classica esclusione assicurativa. Tuttavia, la crisi del Covid-19 ci ha mostrato che le eccezioni sono possibili, dato che molte assicurazioni coprono le cure legate al Covid.

(altro…)

Come ottenere il rimborso per le cure mediche all'estero?

Definizioni di espatrio e assicurazione di viaggio

Cosa significa “spese reali”?

I costi effettivi corrispondono alle somme sostenute da un individuo per le spese sanitarie. Una parte dei costi effettivi può essere rimborsata dal regime obbligatorio e una parte può essere coperta dall’assicurazione sanitaria complementare. La parte rimborsata da quest’ultimo dipende dal livello di copertura sottoscritto. L’importo di entrambi i rimborsi non può superare le spese effettivamente sostenute.

Spesso, l’assicurazione ti rimborsa in base alla base di rimborso della previdenza sociale.

(altro…)

Cos’è la Tessera europea di assicurazione malattia o la TEAM?

La tessera europea di assicurazione malattia consente di essere coperti per le spese mediche in uno dei 27 Stati membri dell’UE, in Islanda, nel Liechtenstein, in Norvegia, in Svizzera o nel Regno Unito alle stesse condizioni e alla stessa tariffa (gratuita in alcuni Paesi) delle persone assicurate in quel Paese. La TEAM è gratuita e rimane valida per 2 anni.

Le tessere sono emesse dai servizi di assicurazione sanitaria del vostro Paese.

Per maggiori informazioni: sito web dell’Assurance Maladie.

(altro…)

Cosa significa “rinnovamento tacito”?

Il tacito rinnovo implica che, a meno che non si noterà altrimenti il contratto verrà rinnovato automaticamente.

Che cos’è un contratto tacitamente rinnovabile?

Un contratto tacitamente rinnovabile è un contratto che si rinnova automaticamente per un periodo di un anno dopo la sua scadenza. In altre parole, non è necessario che le parti contraenti esprimano la loro volontà di rinnovarlo.
Molto spesso nel settore assicurativo i contratti a tempo determinato prevedono una clausola di rinnovo automatico. Il rinnovo del contratto può essere previsto nell’interesse delle parti del contratto.

È possibile opporsi al tacito rinnovo?

La Legge Chatel (Legge n°2005-67 del 28 gennaio 2005) rafforza la protezione degli assicurati imponendo un obbligo di informazione all’assicuratore. Inoltre, stabilisce scadenze rigorose per la procedura. L’opposizione dell’assicurato al rinnovo tacito del contratto deve essere fatta con lettera raccomandata.
La possibilità di non rinnovare deve essere chiaramente indicata almeno quindici giorni prima della scadenza del termine per la disdetta del contratto.

Come funziona la Loi Chatel?

La legge Chatel offre nuove possibilità di cancellazione. Esistono 3 possibili scenari:

  • l’assicuratore rispetti il suo obbligo e il contraente riceva la lettera che lo informa della possibilità di recedere entro i termini di legge, ossia 15 giorni prima della scadenza del periodo di preavviso. È possibile recedere dal contratto prima della scadenza del periodo di preavviso, dopodiché il contratto verrà rinnovato automaticamente.
  • si riceve l’avviso di scadenza solo pochi giorni prima della fine del periodo di preavviso. Il cliente ha quindi 20 giorni di tempo dalla data di invio dell’avviso per annullare il contratto.
  • l’assicuratore non rispetta la norma, non invia alcuna lettera o non rispetta le scadenze legali. È possibile recedere dal contratto in qualsiasi momento mediante lettera raccomandata con ricevuta di ritorno. Se il premio è già stato pagato, l’assicuratore deve rimborsare l’importo della franchigia.

Tuttavia, è bene sapere che la legge Chatel è valida solo per i contratti a rinnovo tacito che riguardano esclusivamente le persone fisiche al di fuori delle loro attività professionali, e che non si applica alle assicurazioni sulla vita o sulla morte, né ai contratti collettivi. Infine, non dimenticate che dopo la disdetta è importante trovare una nuova assicurazione sanitaria per rimanere coperti.

(altro…)

Che cos’è la CFE?

La CFE (Caisse des Français à l’Etranger) è un’organizzazione privata che opera sulla stessa scala di rimborso di quella della previdenza sociale.

Chi è interessato dal CFE?

Creata nel 1978, la CFE, come indica il suo nome, interviene a favore dei francesi all’estero. Il programma rimborsa una parte delle cure in cambio di un contributo trimestrale calcolato in base al reddito, all’età e alla situazione familiare.
Potete scegliere tra un’assicurazione “1° euro” (senza CFE) e un’assicurazione complementare al CFE.
Anche altre persone possono aderire al CFE:

  • I cittadini di un Paese appartenente allo Spazio economico europeo (SEE) o alla Svizzera, quando sono espatriati al di fuori del loro Paese;
  • Altri stranieri, fuori dal loro Paese e impiegati da una società che ha affiliato il proprio personale al CFE.

Riguarda i dipendenti espatriati, i lavoratori non salariati, le persone senza attività professionale, i pensionati e gli studenti.

Quali assicurazioni offre la CFE?

Il CFE copre 3 rischi:

  • Salute: malattia, maternità e disabilità.
  • Rischi professionali: infortuni sul lavoro e malattie professionali
  • Vecchiaia: pensionamento

Funzionano in modo indipendente e devono essere prelevati separatamente. Non siete obbligati a sottoscrivere tutte e 3 le assicurazioni, potete scegliere quella di cui avete bisogno.

CFE: protezione per tutti

Tutti gli espatriati possono aderire al CFE, indipendentemente dal fatto che

  • la loro situazione familiare e professionale durante l’espatrio
  • il loro paese di residenza
  • la loro età 
  • il loro stato di salute

Non è necessario compilare un questionario medico prima dell’iscrizione. E non ci sono esclusioni per la copertura delle spese sanitarie.
Si consiglia di iscriversi al CFE il prima possibile, poiché se l’iscrizione avviene dopo più di tre mesi dall’inizio dell’espatrio si applica un periodo di attesa. Questo periodo è :

  • Tre mesi per le persone di età inferiore ai 45 anni.
  • Sei mesi per le persone di età superiore ai 45 anni.

Il CFE: protezione continua

La CFE garantisce la continuità dei diritti con il sistema di sicurezza sociale francese. Al ritorno in Francia, i suoi membri tornano immediatamente al loro sistema di sicurezza sociale.

I limiti della CFE: stipulare un’assicurazione sanitaria complementare

La Caisse des Français de l’Étranger copre solo una parte delle spese sanitarie sostenute all’estero, come ad esempio le spese di ricovero o di consultazione di un medico generico o di uno specialista.
Il rimborso avviene solo sulla base della tariffa convenzionale e non tiene conto delle spese sostenute all’estero. Per coprire la differenza, è essenziale stipulare un’assicurazione complementare per gli espatriati, soprattutto nei Paesi in cui il costo delle medicine è elevato.

Che cos’è il WHV (WHV – Working Holiday Visa)?

Il Working Holiday Visa (WHV) consente ai viaggiatori di lavorare e/o viaggiare in un Paese per un anno.
Si tratta di un visto d’immigrazione temporaneo, della durata massima di dodici mesi – o fino a ventiquattro mesi in Canada per i cittadini francesi – e aperto solo ai giovani cittadini dei Paesi firmatari.

(altro…)

Mondassur, esperti in assicurazioni per espatriati e assicurazioni sanitarie internazionali

La tua assicurazione all’estero: contattaci

Puoi contattarci tramite:

  • E-mail: contact@mondassur.com
  • Telefono: +33 1 80 87 57 80
  • USA: +1 917 933 2010
  • UK: +44 203 868 8560
  • Whatsapp: +33 766 54 12 12′
  • Posta:
    Mondassur
    19 Longs Prés Street
    92100 Boulogne – FRANCIA

(altro…)

Acquista la tua assicurazione sanitaria internazionale

Le garanzie assicurative di viaggio e di rimpatrio

Collaboriamo con i più grandi assicuratori del mondo

AIG
V. VV
GAN
Chubb
Mondial assistance
allianz
LLOYD'S
Swisslife
AXA
Mutuaide assistance