Visti e salute in Italia

Vuoi trascorrere le tue vacanze in Italia? Stai preparando un progetto di espatrio in Italia? Qualunque sia il motivo per cui hai scelto di andare lì, ricorda di stipulare un’assicurazione di viaggio o un’assicurazione sanitaria per chi espatria per te e la tua famiglia. In questo modo eviterete possibili complicazioni finanziarie, sanitarie e legali in caso di incidente imprevisto. Ti consigliamo di favorire contratti le cui garanzie coprano il rimpatrio, le spese ospedaliere, la responsabilità civile e altre spese mediche di emergenza.

assicurazione-Italia
  • Regime politico: Repubblica
  • Capitale: Roma
  • Superficie: 301.230 km²
  • Popolazione: 58,2 milioni
  • Lingue parlate: Italiano
  • Valuta: Euro

Visti Italia

Se sei un cittadino francese o un cittadino di un altro Stato membro dell’Unione Europea (UE) o dello Spazio economico europeo (SEE), hai il diritto di soggiornare in tutti i paesi membri di queste aree senza permesso di soggiorno e di lavorarci se la durata l’occupazione è massima di tre mesi. Tutto ciò di cui hai bisogno è la tua carta d’identità nazionale o il passaporto valido. Se rimani più di sei mesi o lavori per più di tre mesi, dovrai registrarti presso le autorità locali.

Non avrai nemmeno bisogno di un permesso di lavoro. D’altra parte, si dovrà richiedere un “codice fiscale” dall’Agenzia delle Entrate per lavorare in Italia.
Il certificato di registrazione allo status civile del comune di residenza (Residenza) è tenuto ad emigrare in Italia. La legge italiana impone a chiunque sia residenti in Italia (dipendente, studente o con risorse finanziarie sufficienti e una polizza di assicurazione sanitaria) di iscriversi ai registri del censimento del suo luogo di residenza. Principale. La residenza, una volta acquisita, dà diritto alla copertura sanitaria e facilita il resto delle procedure amministrative.

Ambasciata francese a Roma
Piazza Farnese 67 – 00186 Roma
Tel: 06 68 60 13 01/03[39]
Fax: 06 68 60 13 60[39]

Ambasciata d’Italia a Parigi
51 Rue de Varenne – 75007 Parigi
Tel: 01.49.54.03.00
Fax: 01.49.54.04.1081
E-mail: ambasciata@amb-italie.fr

Vaccini e sicurezza in Italia

Vaccini e malattie locali

Non è richiesto alcun vaccino per i visitatori. La Tessera europea di assicurazione malattia certifica i tuoi diritti all’assicurazione sanitaria in Europa. Durante un soggiorno temporaneo in uno Stato membro dell’Unione europea, essa consente di beneficiare delle cure necessarie dal punto di vista medico. Si consiglia di prendere un’assicurazione aggiuntiva.

  • Molti casi di polmonite sono stati segnalati dalle autorità locali della regione di Brescia. Si consiglia di disinfettare i filtri rubinetto o i tubi della doccia; consentire all’acqua calda di funzionare prima di utilizzare l’acqua corrente ed evitare l’acqua vaporizzata. Le persone più vulnerabili dovrebbero consultare il medico il più presto possibile in caso di febbre.
  • Escursione termica e aria secca nella stagione secca promuovono infezioni respiratorie comuni (faringite, bronchite…). Le persone con insufficienza respiratoria o broncodopatia dovrebbero parlare con il loro medico prima di partire.
  • I virus Dengue e Chikungunya nella regione Emilia-Romagna: questi virus trasmessi dalle zanzare tigre causano febbri elevate, mal di testa, eruzione cutanea e forti dolori articolari delle estremità che possono persistere per diverse settimane. Attualmente non esiste un trattamento preventivo per queste malattie. La prevenzione individuale si basa quindi principalmente sui mezzi di protezione contro le punture di zanzara.

Sicurezza in Italia

  • Rischio di borseggio. Attento i tuoi effetti personali durante la guida, possono essere presi di mira dai ladri di moto.
  • Alto rischio sismico
  • Pericolo vulcanico nel sud, in Sicilia e nelle isole Eolie
  • Le alte maree veneziane

Prima di partire, prendere in considerazione la consultazione delle raccomandazioni ufficiali della diplomazia francese sia in termini di sicurezza e salute al fine di lasciare in formazione e serena.

Assicurazione sanitaria e rimpatrio in Italia

Perché prendere l’assicurazione sanitaria internazionale quando si viaggia o si vive in Italia? Semplicemente perché la spesa sanitaria raggiunge rapidamente somme molto grandi all’estero. D’altra parte, la garanzia di rimpatrio è un criterio essenziale. In caso di incidente grave, il rimpatrio medico è talvolta necessario al centro medico più vicino o al paese di residenza. A seconda di dove ci si trova al momento dell’incidente, e a seconda della prognosi medica, potrebbe essere necessario noleggiare un elicottero o un aereo medico.

Mondassur ti supporta nella scelta dell’assicurazione sanitaria internazionale aiutandoti a confrontare le diverse offerte sul mercato. A seconda del tuo profilo, saremo in grado di offrirti diversi pacchetti assicurativi per studenti ed espatriati.

Collaboriamo con i più grandi assicuratori del mondo

AIG
V. VV
GAN
Chubb
Mondial assistance
allianz
LLOYD'S
Swisslife
AXA
Mutuaide assistance