Assicurazione sanitaria in Colombia

Prima di partire per la Colombia, hai pensato ad acquistare l’assicurazione di viaggio per la Colombia? Mondassur ti permette di coprire tutti i rischi (salute, rimpatrio, bagagli…) scegliendo un’assicurazione sanitaria internazionale personalizzata e adattata a tutte le tue esigenze.

assicurazione-sanitaria-estero

Il sistema sanitario in Colombia

La Colombia investe il 7,2% del suo PIL in sanità e protezione sociale, contro una media del 4% in America Latina.

Il sistema generale di sicurezza sociale sanitaria (Sistema general de seguridad social en salud) garantisce una copertura universale a più dell’85% della popolazione colombiana e l’accesso alle cure di base. Ma i viaggiatori o gli espatriati in Colombia non ne traggono beneficio. I medici colombiani sono competenti. La maggior parte di loro sono addestrati all’estero e lavorano nelle principali città del paese.

Gli ospedali sono molto spesso sovraffollati, gli stranieri preferiscono andare in strutture private che riuniscono i medici più qualificati e forniscono una migliore qualità delle cure. Ma spesso si deve pagare prima di ricevere le cure.
Il prezzo delle consultazioni può variare tra i 40 e i 50 euro per una consultazione con un medico generico e da 45 a 100 euro presso uno specialista.

Assicurazione sanitaria in Colombia per gli stranieri

Non esiste un accordo di sicurezza sociale tra Italia e Colombia.
Gli espatriati hanno la possibilità di acquistare un’assicurazione sanitaria dall’EPS (Entidad Promorota de Salud), un ente privato controllato dallo Stato. Quest’ultimo è l’equivalente di un mutuo in Italia.
C’è anche la “Medicina Prepagada” che è un’assicurazione sanitaria di lusso. L’importo dei contributi è calcolato in base all’età e alle malattie riportate alla data di sottoscrizione.

Se hai intenzione di lavorare in Colombia, sii consapevole del fatto che ogni azienda ha l’obbligo di affiliare i propri dipendenti a un servizio EPS. Il dipendente è libero di scegliere l’EPS che gli/le conviene. Il tuo datore di lavoro dovrà pagare le spese del datore di lavoro relative al POS (piano obbligatorio de salud).

È la società che copre la maggior parte dei costi relativi all’EPS e al POS dei suoi dipendenti: il contributo mensile da dare equivale al 12.5% dello stipendio del dipendente. L’8.5% sono finanziati direttamente dalla società e i restanti 4 sono direttamente detratti dalla retribuzione del dipendente.

È necessario aver già contribuito per un minimo di 4 settimane affinché l’EPS copra i costi delle cosiddette malattie “comuni”.
A seconda del tuo EPS o della tua salute complementare, potresti essere ammesso o meno in alcune cliniche. I medici che praticano a proprio nome si riservano anche il diritto di ricevere o meno gli affiliati di un particolare reciproco.

Dovrei prendere l’assicurazione sanitaria per la Colombia?

Per i motivi di cui sopra e perché non sei coperto al 100% dal CFE, si consiglia quindi vivamente di prendere l’assicurazione sanitaria internazionale prima di partire. L’acquisto di una buona assicurazione privata è la garanzia di un sostegno al ricovero ospedaliero al 100% dei costi effettivi con garanzie di assistenza opzionali (rimpatrio e responsabilità civile) per compensare le inadeguatezze locali.

Quale assicurazione sanitaria per la Colombia?

Per supportarti nel tuo espatrio in Colombia, Mondassur offre GoldExpat, un’assicurazione modulare in Colombia secondo la tua situazione, ideale e adatta agli espatriati nel paese con infinita biodiversità. L’assicurazione GoldExpat e complementare al CFE, ti garantisce una copertura internazionale adattata alle tue esigenze, include la copertura dei costi ospedalieri e di rimpatrio, nonché il rimborso delle cure ottiche e dentistiche.

Collaboriamo con i più grandi assicuratori del mondo

AIG
V. VV
GAN
Chubb
Mondial assistance
allianz
LLOYD'S
Swisslife
AXA
Mutuaide assistance