Quantcast

Come funziona il trasferimento salariale internazionale?

Portage salariale internazionale offre un rapporto tripartito tra il consulente, il suo cliente e la società di porting. Consente ai consulenti di svolgere gli incarichi sollevandosi da vincoli amministrativi. Conferisce uno status che consente di combinare i vantaggi del lavoro dipendente e l’autonomia dell’imprenditorialità.
Insomma, l’usurato ricerca le sue missioni stesse. La società di portage, dietro compenso di una provvigione prelevata dal fatturato del professionista, si occupa di tutte le incombenze amministrative relative al trasloco all’estero. Gli paga anche un compenso.
Il Wage portage è molto apprezzato da chi sceglie di diventare freelance per svolgere la propria attività in autonomia.

Acquista la tua assicurazione internazionale

Qual è il principio del salario internazionale?

La società di portage si occupa delle procedure per:

  • Portare il dipendente legalmente
  • Fornire al dipendente una retribuzione

Consente al dipendente di svolgere contratti di servizio o incarichi per un’azienda cliente estera. A seconda del tipo di incarico svolto, il lavoratore deve optare per lo status di distaccato o di espatriato.

  • In qualità di lavoratore distaccato, il lavoratore svolge incarichi di breve durata oa tempo determinato. Questo limite dipende dal paese di distacco. Non supera i 12 mesi ed è rinnovabile una volta per un Paese appartenente all’Unione Europea.
  • Se il dipendente è un espatriato, significa che il suo incarico è più lungo. Il lavoratore deve quindi aderire alla previdenza sociale del paese ospitante.

Qual è il ruolo di una società di portage?

L’azienda supporta il dipendente in tutte le sue scelte e procedure amministrative e legali quali:

  • La creazione dello status di lavoratore all’estero
  • Gestione dei costi di espatrio
  • Adesione all’assicurazione sanitaria, assistenza al rimpatrio e anche altre assicurazioni come la responsabilità civile.

A chi è rivolto il salario?

Si rivolge a tutti i professionisti che intendono sviluppare la propria attività all’estero, e quindi a diversi profili professionali quali:

  • Consulenti, interim manager e dirigenti con esperienza, desiderosi di svolgere missioni in un territorio per conto di clienti localizzati all’estero. Questo esclusivamente o in parallelo con missioni svolte per clienti localizzati in un altro territorio.
  • Professionisti che desiderano lavorare occasionalmente o stabilmente all’estero. Mantengono le loro prestazioni sociali e ricevono un’assistenza più o meno ampia.
  • Consulenti esperti che lavorano in un paese straniero dove le condizioni di vita e di lavoro sono note per essere difficili (soprattutto paesi africani e asiatici). Portage salariale consente loro di proteggere il loro progetto e la loro famiglia.

I vantaggi del trasporto salariale internazionale

I vantaggi per chi lo indossa

Lavorare nell’ambito del trasferimento salariale consente una certa flessibilità riguardo alle diverse missioni che il dipendente può svolgere. I vantaggi di lavorare all’estero come lavoratore portato sono:

  • Accetta incarichi a breve termine di uno o più giorni
  • Approvare incarichi a lungo termine che durano diversi mesi
  • Avere più clienti contemporaneamente per moltiplicare le esperienze professionali
  • Approfitta del supporto per integrare meglio l’ambiente professionale del paese ospitante

Il dipendente concentrato non ha bisogno di creare un’impresa per offrire la sua esperienza all’estero. La creazione di un’impresa è sia costosa che piuttosto complessa, soprattutto in un contesto internazionale in cui le leggi di ciascun paese sono diverse. Con il trasferimento del salario, il dipendente assistito può beneficiare di una struttura che rende possibile e assicura la sua attività indipendente.
Beneficiare della portage salariale internazionale è un modo semplice ed efficace per conservare benefici sociali come: assicurazione sanitaria e mutua, assicurazione previdenziale e pensionistica.

I vantaggi per l’azienda cliente

Per l’azienda è vantaggioso anche il trasporto salariale. Questa è un’opportunità per adottare misure semplici e sicure per:

  • Chiama un esperto all’estero
  • Stabilirsi all’estero. Un esperto mirato ti permetterà di avviare il processo di internazionalizzazione senza correre rischi.

Un’attività di facchinaggio è anche:

  • Approfitta di un contatto dedicato e di un follow-up
  • Una garanzia di rispetto con il Paese ospitante
  • Proteggere i tuoi dati e quelli dei tuoi consulenti

Supporto per una ditta di facchinaggio

Una società di facchinaggio offre anche supporto tra cui:

  1. Responsabilità civile professionale
  2. Gestione note spese
  3. Gestione fatture e incassi
  4. Operazioni in valuta estera
  5. Ottimizzazione fiscale
  6. Richiedere un permesso di lavoro
  7. Gestire i vincoli sull’immigrazione

Quale assicurazione sanitaria per il salario internazionale?

Approfittando di un trasferimento salariale all’estero, il lavoratore mantiene i suoi diritti di protezione sociale nel suo paese di origine. La società di portage continuerà a garantire il pagamento dei contributi sociali e di alcuni oneri fiscali. Può anche offrire una propria mutua aziendale valida all’estero. Tuttavia, il tetto di compensazione può rivelarsi insufficiente se il dipendente si reca in un paese in cui i costi sanitari sono esorbitanti.
La soluzione migliore è stipulare un’assicurazione sanitaria internazionale. Con Mondassur la procedura è semplice e il periodo di rimborso veloce.

Collaboriamo con i più grandi assicuratori del mondo

AIG
V. VV
GAN
Chubb
Mondial assistance
allianz
LLOYD'S
Swisslife
AXA
Mutuaide assistance