Quantcast

Far lavorare un dipendente all’estero: guida completa

Avete o avete bisogno di assumere persone in una delle vostre filiali o per un cliente all’estero? Qual è lo status più adatto per un dipendente all’estero? Qual è il costo di un dipendente all’estero? Quale protezione sociale quando si viaggia all’estero? Quali sono gli obblighi del datore di lavoro per un dipendente all’estero?
Un datore di lavoro ha l’obbligo di garantire la sicurezza e la salute dei suoi dipendenti durante i loro soggiorni all’estero.
Mondassur ti offre la sua esperienza per effettuare un audit delle tue condizioni assicurative internazionali.

Le risposte a queste domande sono ovviamente molto diverse a seconda delle dimensioni dell’azienda, del paese di destinazione, della durata del soggiorno previsto all’estero, dei mezzi che l’azienda intende investire nel progetto, ecc.

Quale status per un dipendente all’estero?

La prima domanda è se invierai un dipendente dalla sede centrale o se preferisci assumere un dipendente nel paese di destinazione.
Esistono anche formule in cui puoi rivolgerti a un fornitore di servizi che può fornirti dei consulenti. Una società di portage può quindi offrirti di “portare” un dipendente che interverrà per tuo conto.
A seconda della formula scelta, lo status della persona all’estero sarà diverso. Anche la protezione sociale, lo stipendio e il costo di questa persona varieranno notevolmente.

Come preparare l’espatrio di un dipendente?

La seconda questione riguarda la preparazione all’espatrio del lavoratore. L’espatrio è una vera risorsa per lavorare con le tue filiali all’estero e partecipare allo sviluppo dei talenti della tua azienda.
Occorre quindi prepararlo bene a monte e soprattutto parlarne con il proprio dipendente, il futuro professionista espatriato. Bisogna tenere conto di diversi punti: il paese di destinazione, la durata, le formalità di immigrazione, la famiglia del dipendente…
La durata ideale di un espatrio, tenendo conto dei costi dello stesso, è stimata tra 18 mesi e 2 anni.
Per preparare l’espatrio del tuo personale puoi rivolgerti anche a consulenti esterni. Questi consulenti supportano i dipendenti durante il loro espatrio.

Quale protezione sociale per un espatriato all’estero?

Il terzo tema che più spesso si pone è quello della protezione sociale. Comprende la copertura sanitaria e malattia, la copertura previdenziale (indennità giornaliere, indennità di morte, invalidità), la copertura pensionistica e la copertura della disoccupazione.
La protezione sociale per i dipendenti all’estero varia a seconda del paese di destinazione e dello status (lavoratore espatriato o distaccato). A differenza di un distaccato, l’espatriato rientra nel regime locale dello Stato di destinazione.

Quale protezione sociale per un lavoratore all’estero in missione professionale o telelavoro?

Questa quarta domanda riguarda i dipendenti che lavorano nel paese di origine e che partono per brevi periodi all’estero. Infatti, in missione professionale, il dipendente non è considerato un espatriato. Differenza presa in considerazione nell’assicurazione da stipulare. L’assicurazione è diversa ed è più vicina all’assicurazione di viaggio in questo caso.
Il lavoratore in missione professionale continua a beneficiare nel Paese di origine della copertura sanitaria, assistenziale e previdenziale.
Quanto al lavoratore che telelavora all’estero, si trova per difetto in una situazione di espatrio oltre un certo periodo all’estero. L’emergenza Covid-19 ha accentuato la necessità del telelavoro. Per tenere conto di questo fenomeno, ora esistono polizze assicurative per i dipendenti che lavorano all’estero che lavorano da casa.

Come funziona il trasferimento salariale internazionale?

La quinta domanda riguarda il trasporto salariale internazionale. Quest’ultimo si rivolge a promotori di progetti di dimensione internazionale. Questa è una formula più economica e anche più flessibile.
Il salario è un modo di lavorare che combina i vantaggi del lavoro salariato e la libertà di condurre affari. È un dispositivo semplice da configurare che ti permette di condurre la tua attività all’estero in tutta sicurezza.

Quanto costa espatriare un dipendente all’estero?

Sesta ed ultima domanda, il costo di un dipendente espatriato all’estero. Tutti i costi associati all’espatrio devono essere presi in considerazione: immigrazione, istruzione dei bambini, trasferimento, trasloco, alloggio, formazione …

Perché scegliere Mondassur per assicurare i propri dipendenti in missione all’estero?

Broker ed esperto di assicurazioni internazionali da 20 anni, abbiamo studiato e scelto per voi la migliore assicurazione internazionale al miglior rapporto garanzia-prezzo. Lavoriamo con i più grandi assicuratori e negoziamo per i nostri clienti direttamente con loro.
Mondassur ti offre un’assicurazione internazionale per il soggiorno professionale dei tuoi dipendenti all’estero, qualunque sia il paese della missione, l’assicurazione più adatta alle tue esigenze, che si tratti di un soggiorno breve o lungo. Le nostre assicurazioni comprendono le seguenti coperture: copertura diretta delle spese ospedaliere, rimborso spese mediche, assicurazione previdenziale, responsabilità civile, assistenza al rimpatrio, rapimento-riscatto.

Protezione sociale su misura per i tuoi dipendenti all’estero

A seconda delle tue esigenze, Mondassur può offrirti un’assicurazione su misura negoziata con assicuratori specializzati in assicurazioni sanitarie internazionali. Mondassur ti offre la sua esperienza per effettuare un audit delle tue condizioni assicurative internazionali. Contatta i nostri consulenti per raccontarci in dettaglio la tua situazione (numero di dipendenti all’estero, destinazione, situazione, ecc.). Puoi anche risparmiare tempo grazie al preventivo online e sottoscrivere rapidamente l’assicurazione sanitaria internazionale di tua scelta per le situazioni più frequenti.
I nostri consulenti sono disponibili per rispondere a qualsiasi domanda e i nostri assicurati hanno accesso alla piattaforma di supporto 24 ore su 24, 7 giorni su 7, in qualsiasi parte del mondo.

Collaboriamo con i più grandi assicuratori del mondo

AIG
V. VV
GAN
Chubb
Mondial assistance
allianz
LLOYD'S
Swisslife
AXA
Mutuaide assistance