Quantcast

Vaccinazione prima di andare all’estero

Andare all’estero, in vacanza o in un espatriato, è un’avventura da prendere sul serio. In effetti, c’è una buona probabilità che il paese ospitante avrà condizioni sanitarie diverse da quelle a cui sei abituato! La crisi sanitaria con l’epidemia di Coronavirus è passata e dovrai essere vaccinato per viaggiare in alcuni paesi e avere un’assicurazione sanitaria all’estero.

Ecco una piccola guida per partire in pace.

medico-estero

Anticipare e imparare

È importante essere ben informati prima di partire. L’ideale è consultare il tuo medico di base perché sarà in grado di consigliarti adeguatamente in termini di vaccini ma anche di salute in generale. Ma soprattutto, è importante farlo non appena si conosce la destinazione in modo da poter preparare per il viaggio senza stress. Alcuni vaccini richiedono diverse iniezioni (ad esempio la rabbia) e vi porterà più tempo per fare.

Essere aggiornati nei suoi vaccini

In molti paesi, è obbligatorio essere aggiornati nel vaccino DTP (difterite, tetano, poliomielite). Per scoprire se lo sei, controlla il tuo libro delle vaccinazioni.

Quali vaccini sono necessari?

Esistono due categorie di vaccini: vaccini obbligatori e raccomandati. A seconda del paese, i vaccini obbligatori e raccomandati variano. Tutto quello che dovete fare è scoprire o chiedere al medico di essere pronti. Il vaccino Covid-19 sarà obbligatorio in alcuni paesi come l’Australia.

Dove vaccinarsi?

Se non è aggiornato con le vaccinazioni, il medico può prescrivere la vaccinazione. D’altra parte, per alcuni vaccini come la febbre gialla, è necessario andare in un centro approvato dal governo.

Con tutti questi consigli, potrai goderti 100 della tua avventura all’estero. Ma non dimenticate la vostra assicurazione di viaggio internazionale o assicurazione espatriato!

Collaboriamo con i più grandi assicuratori del mondo

AIG
V. VV
GAN
Chubb
Mondial assistance
allianz
LLOYD'S
Swisslife
AXA
Mutuaide assistance