Quantcast

Quale assicurazione dovresti scegliere quando vai all’estero per studio o lavoro?

In un contesto di globalizzazione, sempre più studenti decidono di andare all’estero per fare uno scambio di lingue, uno stage o una formazione professionale. Questo è il modo di fare una buona prima esperienza e padroneggiare una o più lingue straniere.

sejour-linguistique-assurance

Assicurati di andare all’estero in tutta tranquillità

Quando vai a studiare all’estero, fai uno stage o vai all’estero, l’assicurazione sanitaria all’estero è la garanzia di avere una buona protezione sanitaria all’estero in caso di incidente, caduta o malattia grave. In caso di un grave problema, i costi di ricovero e rimpatrio possono essere molto costosi all’estero. Molti paesi non hanno lo stesso sistema sanitario della Francia, che paga la maggior parte dei costi.

Esistono coperture sanitarie adattate per gli stranieri che offrono assistenza sanitaria, responsabilità civile e garanzie di rimpatrio. Per scegliere la tua assicurazione sanitaria all’estero, devi confrontare i contratti e leggere tutte le garanzie. Devi chiederti se l’assicurazione include l’assistenza al rimpatrio, l’importo massimo rimborsato dall’assicuratore o se hai bisogno di un’assicurazione annullamento e assicurazione bagaglio.

Confronta i prezzi e le garanzie della nostra assicurazione per studenti all’estero o dell’assicurazione per espatriati direttamente online.

Studenti all’estero: perché partire?

Durante un corso universitario o superiore, molti studenti sono tenuti a fare uno stage all’estero o partecipare a un programma di scambio. Questa formazione all’estero ti consente di migliorare le tue abilità nel mondo del lavoro, ma anche di arricchirti personalmente scoprendo una nuova cultura e una nuova lingua.

Andare a lavorare all’estero: in quale contesto?

Esistono diversi modi per andare a lavorare all’estero a basso costo:

  • Le persone tra 18 e 30 anni possono essere una ragazza alla pari in una famiglia ospitante all’estero per un periodo di tempo limitato. Saranno quindi alimentati e alloggiati. In cambio dovranno fare da babysitter ai bambini e fare le faccende domestiche.
  • Le persone tra 18 e 35 anni possono partecipare al programma Working Holiday Visa (WHV) o Working Holiday Visa (WHV). Oltre 40.000 francesi possono beneficiare di questo programma ogni anno nei seguenti paesi: Nuova Zelanda, Argentina, Australia, Giappone, Canada, Hong Kong, Corea del Sud e persino Russia.
  • La formazione professionale continua può anche essere un’altra alternativa per gli espatriati. Questo sistema consente ai dipendenti di completare la propria carriera professionale all’estero.

Naturalmente la soluzione reale è quella di trovare un posto all’estero idealmente prima di partire. In caso contrario, ci sono buone probabilità che tu possa trovare il tuo lavoro direttamente sul posto. Indispensabile: pensa alla tua protezione sociale e alla tua copertura sanitaria all’estero!

Se desideri maggiori informazioni, non esitare a chiedere il parere di Mondassur, un broker internazionale di assicurazioni sanitarie, che consiglierà l’assicurazione internazionale più adatta alla tua situazione.

Collaboriamo con i più grandi assicuratori del mondo

AIG
V. VV
GAN
Chubb
Mondial assistance
allianz
LLOYD'S
Swisslife
AXA
Mutuaide assistance