Quantcast

Ho bisogno di un’assicurazione di rimpatrio con l’assicurazione sanitaria internazionale?

A volte gli espatriati hanno perso i loro legami con i loro paesi d’origine. In questo caso, l’assicurazione di rimpatrio che offre il ritorno nel paese di origine è pertinente? Il problema è un problema ricorrente per le persone, spesso indicate come espatriati, che hanno vissuto all’estero per molti anni.

lavoro-espatrio-assicurazione

Il loro obiettivo è all’estero e questi espatriati a volte hanno pochissimo collegamento con il loro paese di origine. Hanno costruito la loro vita all’estero spesso in aree economicamente in via di sviluppo. Alcuni italiani sono andati in Asia come in Cina, Singapore o altri paesi del sud-est asiatico: Vietnam, Thailandia, Cambogia… ecc. per anni. Altri sono andati nelle Americhe: negli Stati Uniti, che continua ad essere un sogno, o in America Latina. Altri ancora hanno scelto destinazioni a volte più esotiche dove lo sviluppo economico sta accelerando come in alcuni paesi africani.

Alcuni sono stati in grado di ottenere posti di lavoro altamente qualificati e hanno carriere di successo, altri si stanno ancora dimostrando. Tra loro, alcuni hanno incontrato l’anima gemella con una persona espatriata come loro o con una persona del loro paese d’adozione. Alcuni hanno formato una famiglia da molti anni.

Assicurazione sanitaria internazionale per espatriati di lunga data

Per tutti questi casi, espatriati o persone che vivono al di fuori del loro paese di origine, possono beneficiare di un’assicurazione sanitaria internazionale che offre vantaggi reali e spesso prezzi più bassi rispetto all’assicurazione locale. Ciò è particolarmente vero in paesi in cui il costo medico è elevato come gli Stati Uniti, il Regno Unito o paesi asiatici particolarmente costosi come Singapore o Hong Kong.

L’assicurazione di rimpatrio aiuta a coprire situazioni imprevedibili

Sapendo che questi espatriati vivono all’estero da molto tempo, spesso hanno interesse ad un’assicurazione di rimpatrio nella scelta dell’assicurazione medica internazionale.

Il ragionamento è spesso: “La mia famiglia e la mia vita sono nel mio nuovo paese, quindi non ho bisogno di stipulare un’assicurazione di rimpatrio. Non desidero essere rimpatriato nel mio paese di origine. La mia casa è qui e non è tornata nel mio paese di nascita. “.
La copertura assicurativa per il rimpatrio si applica al rimpatrio nel paese di origine, ma questo “utilizzo” è particolarmente valido per l’assicurazione di viaggio. Se stipuli un’assicurazione sanitaria internazionale a copertura degli espatriati, il rimpatrio ha luogo anche nel paese adottato. Immagina di vivere in Tailandia, decidi di andare in vacanza alla scoperta dell’Australia. Hai un incidente d’auto. Devi essere ricoverato in ospedale e sfortunatamente non sarai mobile prima di 3 settimane di riabilitazione.

Se si dispone di un’assicurazione sanitaria internazionale, si può essere coperti al di fuori del paese in cui si vive nel nostro esempio in Australia per questo incidente d’auto.

Se non hai preso un’opzione aggiuntiva per l’assicurazione di rimpatrio, rimarrai in Australia o tornerai nel tuo paese di residenza – la Thailandia – a tue spese.
Se non sei mobile, dovrai pagare il rimpatrio, ad esempio con un aereo medico fino a € 50.000 o dovrai pagare l’alloggio e le spese di soggiorno in Australia mentre aspetti di poter tornare a casa. voi. Con l’assicurazione per il rimpatrio, la decisione di rimpatriare è una decisione medica e sarà presa in base al tuo stato di salute, al tuo paese di residenza al momento dell’intervento e alla scelta della tua assicurazione. Avere un’assicurazione di rimpatrio pur essendo espatriati può quindi essere particolarmente interessante.

Esempi frequenti del valore dell’assicurazione di rimpatrio

Se non hai preso un’opzione aggiuntiva per l’assicurazione di rimpatrio, rimarrai in Australia o tornerai nel tuo paese di residenza – la Thailandia – a tue spese.

Un altro esempio che si verifica regolarmente riguarda i ritorni nel paese di origine per venire al capezzale di un membro della famiglia, spesso purtroppo uno dei suoi genitori che è ricoverato in ospedale o sta morendo e che desideriamo accompagnare in questo calvario che a volte è l’ultimo. L’assicurazione per il rimpatrio pagherà per il viaggio nel tuo paese di origine e sicuramente parte delle spese di alloggio.

Un altro esempio: se vivi in un paese con scarse infrastrutture mediche, a volte sarà essenziale inviarti in un altro paese per accedere a cure mediche di qualità e l’assicurazione di rimpatrio si rivelerà molto utile in questo caso.

Qual è il costo dell’assicurazione di rimpatrio?

Per rispondere ai vari esempi di cui sopra, si consiglia di prendere l’assicurazione di rimpatrio con l’assicurazione di viaggio, naturalmente – di solito sistematicamente incluso – ma anche con l’assicurazione medica per gli espatriati. Quando si combina un’opzione di rimpatrio con l’assicurazione sanitaria internazionale, il costo è basso rispetto all’importo delle spese che questo può rappresentare e quindi il risparmio che si farà con la copertura di assistenza rimpatrio. La tariffa mensile sarà di circa 20 euro a persona. Non esitate a chiederci consigli e maggiori informazioni sulle varie soluzioni assicurative internazionali.

Collaboriamo con i più grandi assicuratori del mondo

AIG
V. VV
GAN
Chubb
Mondial assistance
allianz
LLOYD'S
Swisslife
AXA
Mutuaide assistance