Tutto quello che c’è da sapere sul parto nel Regno Unito

Tutte le informazioni necessarie per prepararsi alla maternità nel Regno Unito. Dato l’elevato livello di costo medico nel Regno Unito, si consiglia di scegliere l’assicurazione internazionale come GoldExpat, che include i costi di maternità con opzioni di copertura avanzate.

copertura-maternità-estero

Gravidanza nel Regno Unito

Il tuo primo appuntamento sarà fissato intorno al terzo mese, alla fine del periodo a rischio di aborto spontaneo. Nel frattempo, salvo gravi problemi di salute, se hai domande o dubbi, l’accesso a un orecchio medico attento è quasi impossibile con il NHS. La visione inglese dell’assistenza medica è relativamente meno globale e molto meno medicalizzata rispetto ad altri paesi come l’Italia.

Questo incontro è utilizzato principalmente per avere si compila un file amministrativo e per valutare se la gravidanza è “a rischio”. Se non viene rilevato alcun rischio, il tuo follow-up sarà ridotto al minimo indispensabile, che consiste in 3 esami medici:

  • Down’s Test, che valuta il potenziale rischio di sindrome di Down. Piuttosto fortemente suggerito in Italia, in Gran Bretagna, è praticato solo se si chiede.
  • un’ecografia a 12-14 settimane (Dating scan) per determinare una data di consegna
  • un secondo a 18-20 settimane (abnomaly scan) per controllare la normalità strutturale del bambino (testa, strutture cerebrali, cuore, polmoni, vescica, reni, intestino).

Generalmente non sono le stesse ostetriche durante il follow-up della gravidanza, o anche durante il parto o dopo il parto. A differenza dell’Italia, le procedure sono molto abbozzate e spetta a te andare in un centro privato se vuoi approfondire le analisi.

Cos’è il piano di nascita?

Il Piano di Nascita è un documento rilasciato dall’amministrazione che consente di specificare le vostre richieste di parto (luogo, desideri utilizzare il metodo vivido antidolorifico, ecc.). In questo senso, il sistema sanitario, il Servizio Sanitario Nazionale ti dà l’opportunità di partecipare a visite guidate ai reparti di maternità, così come l’accesso online alle opinioni degli ex pazienti, al fine di fare la tua scelta. Tuttavia, con il NHS, è necessario partorire vicino al luogo di residenza, dove si è principalmente svolto il vostro asilo di maternità.

Ci sono anche classi ospedaliere alla fine della gravidanza per prepararsi per il parto e l’allattamento al seno. In generale, essi sostengono il parto più naturale possibile e consigliano di evitare l’epidurale (presentato come un fattore di rischio aumentato per la nascita strumentale).

Il parto in Inghilterra

Con il sistema sanitario inglese e il NHS, sarai accettato in ospedale da una dilatazione della cervice di almeno 4 cm (lavoro precoce) anche in caso di perdita di acqua.

Un trigger è previsto 24 ore dopo la perdita di acqua se il lavoro non è iniziato naturalmente e questo per evitare il rischio di infezione al feto. Un trigger è previsto anche una settimana dopo il termine se la nascita non è ancora iniziata naturalmente.

Un’altra sorpresa che la giovane madre può avere: le infermiere non ti offriranno la custodia del bambino durante la notte per riposare. Inoltre, nel Regno Unito, se si è sani, si può tornare a casa 3 ore dopo il parto. Il Servizio NHS offre un’ostetrica a un’ostetrica ogni 2 giorni per i primi 10 giorni dopo il parto. Questo sarà disponibile per rispondere alle vostre domande.

Congedo di maternità nel Regno Unito

Come in Italia, intorno alla 20a settimana, riceverai un modulo di ostetrica da trasmettere al datore di lavoro: il MATB, che dà la data prevista di consegna.

Il congedo di maternità è massimo di 52 settimane. In termini di indennità, il minimo legale paga per le prime 6 settimane e poi le prossime 20 settimane sono pagate circa 100 euro a settimana. Le ultime 26 settimane non sono pagate. Il datore di lavoro può abbondare in queste prestazioni, ma senza un obbligo legale.

Il congedo può iniziare non più tardi del venerdì della settimana prima del parto. D’altra parte, se si viene arrestati il mese prima della data prevista, il congedo di maternità inizia effettivamente. Il vantaggio è una maggiore flessibilità e il congedo parentale segue il congedo di maternità senza ulteriori passaggi. Inoltre non è necessario pianificare prima di partorire alla data di ritorno. Devi informare il tuo datore di lavoro con almeno 8 settimane di anticipo quando hai deciso la data di ritorno.

Molte donne smettono di lavorare per un anno perché ci sono poche strutture pubbliche per la prima infanzia, mentre le strutture private sono estremamente costose. I gruppi affrontano la mancanza di strutture e consentono alle madri di trovare sostegno durante questi lunghi periodi di congedo di maternità.

Perché riscorrere l’assicurazione sanitaria internazionale?

Anche se ci sono buoni ospedali pubblici nel Regno Unito, la medicina privata non impone vincoli a voi (come l’accesso singolo agli ospedali vicino al vostro luogo di residenza) e quindi consente di apporre con calma la vostra consegna.

Infatti, l’assicurazione sanitaria internazionale vi darà la possibilità di avere accesso a una rete di medici e ospedali sia nel settore pubblico che in quello privato, con le stesse garanzie. Questo vi permetterà di limitare i costi di maternità, che possono variare da 6.000 e 40.000 euro a Londra.

Proprio come si sarà in grado di scegliere i praticanti, che vi seguirà dall’inizio alla fine della gravidanza in assicurazione un follow-up dopo la nascita.

Infine, gli ospedali privati ti garantiranno un miglior comfort dopo il parto. Sarete in grado di rimanere nel reparto maternità per tornare in forma, e imparare un po ‘di più sulla professione di madre dai diversi professionisti della salute.

Ora è possibile controllare la nostra assicurazione sanitaria del Regno Unito che prende 100 reale maternità e altre spese mediche e richiedere un preventivo per l’assicurazione expat on-line.

Collaboriamo con i più grandi assicuratori del mondo

AIG
V. VV
GAN
Chubb
Mondial assistance
allianz
LLOYD'S
Swisslife
AXA
Mutuaide assistance