Sei fatto per la vita da espatriato?

È possibile sapere se sei fatto per la vita da espatriato prima di partire? Secondo uno studio pubblicato su “The International Journal of Human Resources Management”, si possono osservare tre profili di espatriati.

assicurazione-annullamento-viaggio

I “mutevoli”

Gli individui con un atteggiamento di carriera “mutevole” sono si autogestiscono, adattano e imparano rapidamente. A volte essi sono autodidatta. Facilmente assimilano nuove competenze e apprezzano nuove esperienze. Questi individui hanno un profilo coerente con le caratteristiche della mobilità internazionale ed è probabile che l’espatrio aumenterà il loro senso di soddisfazione per il loro lavoro e le loro carriere. Sono i candidati perfetti per un espatrio tra i tre profili ritenuti ad alto rischio che lascino l’impresa per andare all’estero in cerca di nuove avventure

Il “senza limite”

Gli individui con un atteggiamento di carriera “senza limite” sono individui che sono stimolati dalle nuove esperienze e situazioni che affrontano. Per questi individui, la vita da espatriati è piuttosto deludente perché sono sempre attratti da altre aziende e dall’opportunità di incontrare sempre più nuove situazioni, nuove sfide e nuove persone.

I “carriera”

Gli individui con un atteggiamento di carriera vedono l’espatriazione come un passo preliminare verso la promozione all’interno di una multinazionale. Questi individui non fanno buoni espatriati perché tendono a diventare ansiosi per il futuro corso della loro carriera. Spendono un sacco di energia per tornare nel loro paese di origine o a nuovi orizzonti invece di investire completamente nel paese di espatrio.

Quindi, se hai l’opportunità di espatriare, esamina attentamente le tue motivazioni personali per evitare un’esperienza internazionale negativa.

Pensa anche a tutte le condizioni della tua vita espatriata e alla tua assicurazione internazionale!

Collaboriamo con i più grandi assicuratori del mondo

V. VV