Negozia il tuo stipendio per gli espatriati

Lavorare all’estero può essere uno sviluppo professionale interessante per te, ma fai attenzione a prenderti cura delle tue condizioni di espatrio e in particolare delle tue retribuzioni. Ecco una piccola panoramica dei punti da negoziare prima di espatriare.

assicurazione-per-espatrio
  • Verifica con il tuo datore di lavoro il tuo stipendio, corrispondente all’importo che avresti ricevuto se fossi rimasto nel tuo paese di origine, ovvero lo stipendio lordo che hai ricevuto prima di essere inviato all’estero.
  • Scopri quanto hai ricevuto nello stipendio di riferimento del tuo paese ospitante (equivalente all’importo che un cittadino locale riceve per una posizione simile). Si dovrebbe anche conoscere gli stipendi di riferimento dei paesi terzi e internazionali, dopo di che si può valutare più facilmente lo stipendio a cui si può pretendere.
  • Negozia uno stipendio netto delle tasse locali sui salari. Combina la compensazione locale con la compensazione nel paese di origine o in altri paesi. Scopri la stabilità della valuta di pagamento della tua retribuzione e prendi in considerazione l’introduzione di misure di salvaguardia per limitare le variazioni del tasso di cambio.
  • Discuti anche il bonus di mobilità, che aiuta a coprire lo stipendio perso del coniuge, trasloco, alloggio, tasse scolastiche dei bambini, ecc. Questo può riflettersi nel tuo stipendio di riferimento.
  • Tieni conto del costo aggiuntivo dovuto alla tassazione del paese di espatrio.

Tieni presente soprattutto che le condizioni materiali e quindi il tuo stipendio sono molto importanti, ma soprattutto non devono essere l’unico fattore trainante di un espatrio, altrimenti inizia male …

Collaboriamo con i più grandi assicuratori del mondo

AIG
V. VV
GAN
Chubb
Mondial assistance
allianz
LLOYD'S
Swisslife
AXA
Mutuaide assistance