Scolaritare per bambini espatriati

L’espatre dei genitori in un paese straniero solleva inevitabilmente la questione della scolarizzazione dei bambini. Ma allora quale scuola scegliere per i vostri figli quando vivete in un paese straniero? Piuttosto favorire il sistema scolastico francese o adattarsi al sistema scolastico del suo paese ospitante? Ci sono altre opzioni?

sistema-educativo-stati-uniti-espatriati

La scelta della scuola

Iscrivere i bambini espatriati in una scuola locale, scegliere un istituto scolastico francese, optare per una scuola internazionale o fare scuola a casa è il dilemma che i genitori devono affrontare. In ogni caso, ci sono diverse possibilità per voi e avete la scelta. Qualunque sia la soluzione che scegli, non dimenticare di scegliere una polizza assicurativa per gli espatriati per la tua famiglia prima di partire! L’assicurazione sanitaria internazionale è essenziale per essere coperta indipendentemente da ciò che vi accade, e soprattutto per evitare costi sanitari che sono molto elevati all’estero.

Istruisci tuo figlio in una scuola locale

È anche possibile mandare il bambino a scuola in una scuola locale. Questa soluzione consente ai bambini di integrarsi più rapidamente nel paese ospitante. Consigliamo alle scuole locali se avete intenzione di trasferirvi nello stesso paese per lungo tempo e per i bambini che non possono ancora leggere o scrivere. Nelle scuole locali, come ovunque, le lezioni sono condotte nella lingua del paese e secondo il curriculum attuale. Più piccolo è il tuo bambino, più è facile imparare questa nuova lingua. Infatti, prima dei 6 anni, è più facile per il bambino imparare una nuova lingua e apporla appropriata. Divenne rapidamente bilingue e fu completamente immerso nella cultura del suo nuovo paese, il che gli rese anche più facile connettersi con i suoi compagni di classe e gli altri bambini della sua età. D’altra parte, l’apprendimento del francese sarà notevolmente rallentato poiché non sarà più insegnato a scuola, e il reinserimento in Francia potrebbe in seguito essere più difficile. Per superare questo problema, puoi continuare a imparare il francese da solo o scegliere una particolare piattaforma di corsi online. Ad esempio, ORA offre corsi di francese online con un insegnante tra cui scegliere. Gli insegnanti francofoni sono accessibili ovunque. Le scuole locali sono generalmente numerose, a seconda del paese, e sono quindi spesso vicine alla casa di famiglia. I tuoi figli avranno i loro vicini come compagni di classe, o li troveranno nel parco giochi. Questo fattore in più può rendere più facile per il vostro bambino e il vostro bambino di essere integrato nel quartiere! Dobbiamo tenere a mente che la pedagogia può cambiare: non troviamo gli stessi modi di insegnare secondo i paesi e le regioni del mondo. Lo stesso vale per i programmi scolastici, che non sono sempre allo stesso livello di quelli francesi. Queste differenze possono disturbare il bambino, o al contrario portargli nuove prospettive. L’iscrizione nelle scuole locali è effettuata direttamente nel paese di espatri e nella scuola in base all’età del bambino.

Scuole internazionali all’estero

Puoi anche iscrivere il tuo bambino a una scuola internazionale. L’insegnamento è di solito fatto in inglese. Tuttavia, ci sono scuole internazionali che non sono 100% di lingua ingleseÈ possibile trovare questo tipo di scuola indipendentemente dal vostro paese di residenza. I bambini registrati sono di tutte le nazionalità. È possibile studiare il francese, che è una lingua facoltativa tra gli altri. La scelta di questa opzione è consigliata in modo da non perdere la lingua madre. In alternativa, puoi anche scegliere di iscrivere il tuo bambino su una piattaforma di apprendimento a distanza. Internazionale essere in grado di ospitare tutte le nazionalità.L’approccio in queste scuole è meno accademico e più focalizzato sul contatto umano e sullo sviluppo personale. La tolleranza è uno dei valori chiave per promuovere la vita insieme e per sviluppare la fiducia in se stessi di ogni studente valorizzandolo. Ti consigliamo di scegliere una scuola internazionale se sei un espatriato a lungo termine o se ti sposti spesso da un paese all’altro. In questa situazione, il bambino non ha necessariamente il tempo di imparare la lingua nazionale del paese ospitante, mentre l’inglese è la prima lingua internazionale. Inoltre, consigliamo questo tipo di scuola se desideri offrire ai tuoi figli un’istruzione in lingua inglese che può facilmente aprire le porte all’istruzione superiore in molti paesi. Tuttavia, le scuole internazionali sono difficili da accedere perché è richiesto un eccellente livello di istruzione, e la maggior parte richiedono un biglietto d’ingresso. Inoltre, il costo della scolaritaggio in questo tipo di scuola è spesso molto costoso. La registrazione viene effettuata direttamente con lo stabilimento. In ogni caso, prima di impegnarvi, pensate attentamente prima di scegliere una scuola internazionale. Ci sono diversi fattori che possono aiutarti a fare la scelta giusta: la lunghezza del tuo espatriato, la capacità di adattamento del tuo bambino, la lingua dell’istruzione, il livello accademico del tuo bambino, l’importanza delle abilità umane nella scuola, la reputazione della scuola e, infine, le tasse universitarie.

Istruzione a distanza quando sei un espatriato

Un’altra alternativa è per i figli degli espatriati: l’educazione a distanza. Attenzione però, questa forma di insegnamento richiede un sostegno morale da parte dell’entourage, una grande autonomia e rigore da parte del bambino. Un particolare insegnante può essere un aiuto prezioso e concepibile. Se si sceglie questa soluzione come espatriato, essere consapevoli del fatto che le date di registrazione nell’emisfero settentrionale del mondo sono intorno all’inizio di giugno fino alla fine di dicembre e nell’emisfero meridionale dall’inizio di gennaio alla fine di marzo.

Istruzione familiare

Infine, l’ultima opzione disponibile è la “scuola a casa” fornita da un genitore o da un parente del bambino. Questa scelta è per gli espatriati la maggior parte del tempo una soluzione di soccorso, nel caso in cui il paese ospitante non ha un sistema scolastico o se la prima scuola si trova troppo lontano dall’alloggio. La scuola a casa ha i suoi pro e contro. Il vantaggio è soprattutto la conservazione della lingua madre, che può essere facilmente meno padroneggiata o dimenticare in una scuola locale. Il fatto che un parente o un genitore sia a scuola dà al bambino fiducia e apprendimento può essere più facile per il bambino. Tuttavia, questo metodo ha anche i suoi svantaggi. Infatti, la scuola locale svolge un ruolo importante nella socializzazione del bambino, che non è necessariamente il caso della scuola a casa. La lingua madre è preservata, ma il bambino avrà meno possibilità di imparare la lingua del paese ospitante e di aprirsi culturalmente. Infine, come genitori, se lavorate lì, non potete avere il tempo di insegnare ai vostri figli. Sta a voi per pesare i pro ei contro e vedere quale soluzione è meglio per la vostra situazione. La scuola a casa può essere raccomandata per i bambini di espatriati che non intendono rimanere a lungo nel paese ospitante. In questo caso, non ha senso destabilizzare il bambino immergendolo in un nuovo sistema scolastico e in un universo molto diverso dal suo se è per un breve periodo.

Qualunque sia la tua scelta finale, prenditi il tempo di pensare attentamente al sistema che meglio si adatta a te e al tuo bambino. Considera la durata del tuo espatriato, in quale paese stai andando, l’età del tuo bambino al momento della partenza, la tua capacità di tenere la lingua madre fuori dalla scuola e, infine, il tuo budget.

Collaboriamo con i più grandi assicuratori del mondo

AIG
V. VV
GAN
Chubb
Mondial assistance
allianz
LLOYD'S
Swisslife
AXA
Mutuaide assistance