Quantcast

Il Giappone crea nuovi visti per attirare stranieri

Tra i paesi più severi in termini di immigrazione, il Giappone ha annunciato l’introduzione di nuovi visti.

Giappone-assicurazione

Perché un tale cambiamento nella politica di immigrazione del Giappone?

Di fronte al calo del tasso di natalità in Giappone, il numero di lavoratori rimane limitato e vi è già una carenza di manodopera in alcuni settori. Possiamo quindi citare la ristorazione, i servizi di assistenza domiciliare o persino l’edificio. Per porre rimedio a questo, il governo ha approvato una legge per proporre nuovi visti per gli stranieri. Questa legge potrebbe applicarsi da aprile 2019 e consentire ai lavoratori stranieri di rimanere in Giappone per 5 anni.

Questi visti segnano una nuova svolta nella società giapponese, dal momento che in precedenza solo gli stranieri altamente qualificati potevano beneficiare di un visto di lavoro. La legge ha attirato critiche diffuse da parte dei nazionalisti, che temono un massiccio afflusso di stranieri. Questi ultimi sono fortemente coinvolti nella vita politica in Giappone e sono sostenuti da un gran numero di giapponesi.

Quali saranno le condizioni per ottenere questi visti per il Giappone?

Il governo sta progettando di introdurre due nuovi visti 1 e 2 per lavori “qualificati” e “non qualificati”. Sarà quindi necessario soddisfare i requisiti in termini di competenze ed esperienze professionali, nonché il livello di lingua in giapponese. Se questi criteri sono soddisfatti, sarà anche possibileottenere un visto permanente per la sua famiglia.

Proprio come la legge prevede l’istituzione di un’agenzia di immigrazione. Tuttavia, permangono alcune questioni, in particolare nella preparazione per il sostegno di nuovi cittadini e per quanto riguarda il numero di visti che possono essere rilasciati.

Alcuni membri dell’opposizione, compresi i sindacati, temono che i nuovi arrivati saranno sfruttati e che le imprese giapponesi non rispetteranno il diritto del lavoro.

Protezione con l’assicurazione sanitaria internazionale

Con questi nuovi visti, molte domande rimangono senza risposta, in particolare sulla copertura medica offerta agli espatriati in Giappone. Per proteggerti durante il tuo espatrio, ti consigliamo pertanto di optare per un’assicurazione sanitaria internazionale in Giappone. Questo ti garantirà una protezione completa durante il tuo soggiorno con una copertura del 100% dei costi ospedalieri effettivi, nonché opzioni di assistenza dentale, ottica e di rimpatrio.

Collaboriamo con i più grandi assicuratori del mondo

AIG
V. VV
GAN
Chubb
Mondial assistance
allianz
LLOYD'S
Swisslife
AXA
Mutuaide assistance