Giordania: i 6 posti da non perdere

Bloccata tra due mari, uno rosso e l’altro morto, la Giordania è un piccolo paese invaso per tre quarti dal deserto e a lungo popolato esclusivamente da nomadi, una linea tra il mondo mediterraneo e l’Oriente, dove seguirono molte civiltà.

prezzo-assicurazione-viaggio-salute

Petra

Cammina per apprezzare il paesaggio e questa città abbandonata dove tombe e templi sono scolpiti nella roccia.

Deserto di Wadi Rum

Attraversando il deserto permette di scoprire un magnifico panorama, con contrasti, rilievi, fatti di canyon, grotte e archi rocciosi.

Il Mar Morto

Per il suo incredibile tramonto. E naturalmente per l’esperienza di fare il bagno in acqua così salata, che il corpo galleggia senza sforzo.
Il Mar Morto ha anche proprietà terapeutiche per i problemi della pelle.

La Cittadella di Amman

Situato nel cuore della capitale, in cima a una collina, offre una vista a 360 gradi delle case raggruppate nel centro della città. La vista distingue le colonne del tempio di Ercole e il Palazzo Omayyade.

Le rovine romane di Jerash

Questo sito archeologico greco-romano è molto ben conservato e simile a Pompei. È con Petra e il deserto del Wadi Rum una delle principali attrazioni della Giordania.

Castello di Kerak

Situato all’estremità meridionale, il castello di Karak è un labirinto buio di stanze in pietra a volta e infinite gallerie sotterranee. Prima murato dai Crociati, si distinguerà l’uso successivo di blocchi calcarei più leggeri e più pulito degli arabi.

Consigli di viaggio

Quando partire? In primavera e all’inizio dell’autunno, il calore è più sopportabile. L’inverno può essere freddo e piovoso.

Per evitare spiacevoli sorprese, considera di assicurare te e la tua famiglia tra le nostre varie scelte di assicurazione di viaggio.

Collaboriamo con i più grandi assicuratori del mondo

AIG
V. VV
GAN
Chubb
Mondial assistance
allianz
LLOYD'S
Swisslife
AXA
Mutuaide assistance