Crociera: consigli e formalità da sapere prima dell’imbarco

Finalmente hai deciso di fare le valigie per la tua prima crociera? Ci sono alcune cose da considerare in anticipo per garantire un viaggio eccezionale.

assicurazione crociera

Passaporto o visto: quali documenti sono necessari?

Tutto dipende dalla destinazione. Se sei un cittadino dell’Unione Europea, una carta d’identità nazionale valida o un passaporto è sufficiente per gli scali nei paesi membri. Un passaporto valido 6 mesi dopo il ritorno dal viaggio è obbligatorio per alcune crociere che passano attraverso l’Egitto e le Indie Occidentali, per esempio. Altri richiedono un visto, come gli Stati Uniti. In tutti i casi, è necessario informarsi in anticipo con l’agenzia di viaggi per ogni scalo effettuato.

Crociera e salute: vaccini obbligatori?

Per la maggior parte delle crociere, non è richiesto alcun vaccino specifico, ad eccezione dei viaggi in determinate regioni tropicali. È la prossima volta che si tratta di scoprire quali vaccini prendere e quali precauzioni prendere con le autorità sanitarie competenti, il tour operator e il medico curante almeno 8 settimane prima dell’imbarco. Infatti, se la scelta della nave da crociera è fondamentale per un viaggio perfetto, prendere in considerazione la tua salute è altrettanto importante.

Perché l’assicurazione di cancellazione?

Se non sei in grado di andare in crociera quando hai già pagato tutte le spese, l’agenzia non ti rimborserà il tuo viaggio. Se hai fatto la scelta di stipulare un’assicurazione di cancellazione, sarà in grado di rimborsarti tutto o parte dell’importo del viaggio.

Prenotare in anticipo o meglio i viaggi all’ultimo minuto?

Se desideri imbarcarti in una determinata crociera in una data specifica, anticipa la prenotazione. Se sei interessato a un tipo specifico di cabina, viaggi in gruppo e hai prenotato biglietti aerei in precedenza, devi anche prenotare in anticipo.
In caso contrario, se non hai troppi vincoli, che si tratti di date di partenza e di arrivo, la posizione della tua cabina e hai intenzione di andare al porto di imbarco direttamente una prenotazione dell’ultimo minuto ti si addice.

Quando prenotare escursioni?

Spesso un numero minimo di partecipanti è impostato per ogni escursione. È quindi necessario prenotare il più presto possibile. A seconda della società, questo passaggio può essere fatto in anticipo o una volta a bordo della nave.

Altre formalità da menzionare se necessario

Per le persone con mobilità ridotta, è necessario specificare questo al momento della prenotazione. Infatti, alcune aziende con infrastrutture che soddisfano le loro esigenze saranno in grado di indirizzarle a cabine più adatte, per esempio, o offrire loro escursioni più adatte. In ogni caso, le persone con mobilità ridotta devono essere accompagnate da un’altra persona per assisterle e portare la propria sedia a rotelle.
Se si viaggia con oggetti di valore, si consiglia di scegliere una cabina con un mini bagaglio. È inoltre possibile disporli nell’ufficio dell’assistente di volo. Si raccomanda anche l’acquisto di un’adeguata assicurazione di viaggio.

Collaboriamo con i più grandi assicuratori del mondo

AIG
V. VV
GAN
Chubb
Mondial assistance
allianz
LLOYD'S
Swisslife
AXA
Mutuaide assistance