Quantcast

Assicurazione di rimpatrio, a cosa serve?

Se hai intenzione di andare all’estero, per un viaggio o come parte di un espatrio, sentirai sicuramente parlare dell’assicurazione sul rimpatrio. Indipendentemente dall’assicuratore o dai parenti, a volte è difficile comprendere l’utilità di tale assicurazione. Quindi è davvero necessario?
Per rispondere a questa domanda, ti spieghiamo l’utilità del rimpatrio, i suoi costi e le varie opzioni di assistenza disponibili.

difference-culturelle-expatriation

Ragioni del rimpatrio

Quando viaggi all’estero, raramente pensi alla possibilità di avere un incidente, ammalarti o essere immobilizzato. Sfortunatamente, a causa di catastrofi naturali o incidenti alla vita, gli incidenti all’estero non sono rari. Tuttavia, non tutti i paesi sono uguali in termini di infrastrutture mediche e qualità delle cure.

L’assistenza per il rimpatrio entra in gioco quando devi spostarti dal Paese dell’incidente a un centro medico in grado di curarti. Il rimpatrio può quindi essere effettuato in Italia o in un paese più vicino al luogo di viaggio che soddisfi gli standard internazionali di assistenza.

Il rimpatrio è una scelta effettuata dall’équipe medica responsabile del paziente e dal servizio di assistenza della compagnia assicurativa. In base alla valutazione effettuata dall’équipe medica, il servizio di assistenza determinerà il mezzo di trasporto e la destinazione più adatta al tuo stato di salute. In effetti, se le tue condizioni richiedono attenzione immediata e rappresentano un rischio vitale, il team di assistenza può scegliere di inviarti in un ospedale vicino che fornirà assistenza di emergenza.

Costo del rimpatrio senza assicurazione

Il costo del rimpatrio varia a seconda del modo in cui il paziente viene trasportato. A seconda delle condizioni mediche e della distanza da coprire, il centro di assistenza per il rimpatrio può scegliere, ad esempio, di mobilitare un’ambulanza o un elicottero per una breve distanza. Per le lunghe distanze, l’aereo è raccomandato, ma l’equipaggio può variare: viaggio normale o accompagnato da personale medico, o noleggio di un aereo medico dedicato.

Il costo varia anche a seconda della distanza tra il luogo dell’incidente e il paese di assistenza medica. Infatti, un rimpatrio non necessariamente ti rimanda nel paese di origine, ma può portarti nel paese vicino più in grado di prenderti cura di te.

Il prezzo medio è di 40.000 euro per il rimpatrio. Ma quando la distanza si allunga o le condizioni del paziente si rivelano più delicate, il costo può ammontare a più di 250.000 euro. Infatti, la mobilitazione di un aereo medico dedicato al paziente in caso di emergenza, con un team medico e di rianimazione a bordo, può rapidamente alzare il prezzo.

Poiché la necessità di rimpatrio può essere collegata a un’emergenza e le somme da erogare sono elevate, si consiglia vivamente di avere un’assicurazione di rimpatrio per coprire tali costi.

Come indicazione, l’assicurazione di rimpatrio per te e la tua famiglia ti costerà meno di 50 euro al mese. Questo può scendere a meno di 20 euro al mese individualmente.

I diversi tipi di assistenza al rimpatrio possibili

Se è necessario rimpatriare, è possibile rivolgersi a vari servizi di assistenza.

L’assicurazione sanitaria privata offre generalmente le migliori garanzie di rimpatrio. Mondassur offre un’assicurazione di rimpatrio nelle sue offerte assicurative.

A seconda della carta di credito utilizzata per l’acquisto dei biglietti aerei all’estero (Visa, MasterCard, ecc.), Il rimborso delle spese di rimpatrio potrebbe essere incluso nel contratto. Ma non è raro che la garanzia di rimpatrio sia limitata a soggiorni inferiori a 90 giorni e sia limitata a massimali di rimborso molto limitati.

In casi eccezionali che comportano un rischio vitale per un cittadino italiano, è possibile presentare ricorso al Ministero degli affari esteri italiano. Quest’ultimo può quindi anticipare i costi relativi al rimpatrio del paziente nel territorio italiano, ma i costi devono essere pagati dal paziente o dalla sua famiglia. Nel caso in cui l’importo non possa essere pagato direttamente, la famiglia del paziente può firmare un riconoscimento di debito. Dovrà quindi rimborsare i costi anticipati dallo Stato italiano entro sei mesi dal rimpatrio del paziente. L’importo annunciato per questo rimpatrio medico di emergenza era compreso tra 87.000 e 250.000 € a seconda della destinazione del rimpatrio.

Quali garanzie devono essere incluse nel mio contratto?

Le garanzie proposte variano a seconda dei contratti. L’assicurazione di rimpatrio copre almeno il trasporto e il rimpatrio dell’assicurato.

Ma altre garanzie devono essere prese in considerazione quando si sceglie l’assicurazione di rimpatrio:

  • Costi di ricerca e salvataggio: Questa garanzia può essere necessaria in caso di calamità naturali o di un grave incidente che porta alla scomparsa o all’incapacità di contattare l’assicurato.
  • Spese di ricovero e assistenza fino al rimpatrio
  • Invio di medicinali essenziali non trovati all’estero
  • In caso di decesso: la ricerca e il rimpatrio del corpo in una bara o urna funebre secondo i desideri del defunto, fino al luogo di sepoltura.
  • Il supporto del trasporto di andata e ritorno e il costo del soggiorno per uno dei vostri parenti in caso di ricovero all’estero. In questo caso, verificare con l’assicuratore la massima e possibile durata dell’assistenza.

L’assicurazione di rimpatrio è spesso offerta come opzione quando si acquista l’assicurazione di viaggio o di espatriazione. Non esitare a chiedere al tuo assicuratore un preventivo gratuito e confrontare le tariffe e le garanzie offerte per l’assicurazione internazionale MONDASSUR.

Per ulteriori domande sulla vostra assicurazione all’estero, vi preghiamo di contattare i nostri consulenti assicurativi internazionali.

Collaboriamo con i più grandi assicuratori del mondo

AIG
V. VV
GAN
Chubb
Mondial assistance
allianz
LLOYD'S
Swisslife
AXA
Mutuaide assistance