Assicurazione sanitaria nei Paesi Bassi

Volete trasferirvi nei Paesi Bassi? Per un’opportunità professionale, per stabilirsi o per scoprire una nuova cultura? Tutti i motivi sono validi, ma avete considerato la possibilità di acquistare un’assicurazione sanitaria per gli espatri? In effetti, per beneficiare di cure mediche all’avanguardia è necessaria una copertura sanitaria significativa, a causa degli elevati costi di accesso alle cure.
Come funziona il sistema sanitario olandese? Perché una polizza sanitaria internazionale sarebbe più adatta al mio budget e alle mie esigenze?

assicurazione-paesi-bassi
  • Regime politico: monarchia costituzionale
  • Capitale: Amsterdam
  • Superficie: 41.526 km²
  • Popolazione: 16,4 milioni
  • Lingue parlate: olandese, frisone
  • Valuta: Euro

Visti Paesi Bassi

Se sei un cittadino italiano o un cittadino di un altro Stato membro dell’Unione Europea (UE) o dello Spazio economico europeo (SEE), hai il diritto di soggiornare in tutti i paesi membri di queste aree senza permesso di soggiorno e di lavorarci se la durata l’occupazione è massima di tre mesi. Tutto ciò di cui hai bisogno è la tua carta d’identità nazionale o il passaporto valido. Se rimani più di sei mesi o lavori per più di tre mesi, dovrai registrarti presso le autorità locali.

Ambasciata italiana a L’Aja
Alexanderstraat 12 – 2514 JL Den Haag
Tel: +31 (0)70 302 1030

Ambasciata olandese a Roma
Via Michele Mercati, 8 00197 Roma
Tel: (+39) 06 3228 6001
Fax : (+39) 06 3228 6256
E-mail: rom@minbuza.nl

L’organizzazione del sistema sanitario nei Paesi Bassi

Il sistema sanitario dei Paesi Bassi è definito da tre entità: il governo, le organizzazioni professionali e le assicurazioni sanitarie. Nel 2006, il governo ha creato un sistema di assicurazione sanitaria universale per regolare e supervisionare la concorrenza nei mercati dell’assistenza sanitaria. Questo sistema è regolato dall’assistenza sanitaria di base, dall’assistenza a lungo termine e dall’assicurazione integrativa volontaria. Infine, questa struttura è finanziata dai contributi e dai premi mensili versati dagli assicurati alle loro compagnie assicurative private. In effetti, i Paesi Bassi si affidano esclusivamente a un sistema sanitario privato. Tuttavia, è altamente regolamentato.

Le assicurazioni sanitarie negoziano i prezzi e la qualità delle cure direttamente con i fornitori di servizi sanitari. Pertanto, la concorrenza si basa su trattative preliminari tra ciascun assicuratore e i fornitori di assistenza sanitaria.

Tutti i cittadini devono essere affiliati a un medico di base e possono cambiare il proprio referente senza restrizioni.

Assicurazione locale nei Paesi Bassi

Una volta arrivati nei Paesi Bassi, dovrete iscrivervi a un programma di assicurazione sanitaria (zorgerkeraar) gestito da compagnie assicurative private olandesi ai sensi della legge sull’assicurazione sanitaria. Tuttavia, se lavorate per un’azienda con sede nel vostro Paese, potete mantenere la vostra assicurazione locale e non aderire all’assicurazione obbligatoria olandese.

Fate molta attenzione, perché molti espatriati che non si iscrivono direttamente a un’assicurazione sanitaria olandese possono ritrovarsi, qualche anno dopo, a dover restituire tutte le mensilità non pagate (che a volte possono valere diverse migliaia di euro) dal loro arrivo nei Paesi Bassi.

Che cosa copre l’assicurazione sanitaria olandese obbligatoria?

  • Ricovero, assistenza infermieristica e trasporto del paziente
  • Assistenza medica di routine (da parte di medici di base e specialisti)
  • Assistenza alla maternità
  • Assistenza domiciliare
  • Assistenza odontoiatrica per i minori
  • Alcune cure paramediche: fisioterapia, logopedia e consulenza dietetica.
  • Fisioterapia per il trattamento delle malattie croniche
  • Assistenza medica per le malattie mentali
  • Farmaci.

Tuttavia, per quasi tutte le prestazioni sanitarie è prevista una franchigia che l’assicurato deve pagare. Le spese di maternità se si è partorito in casa e alcune prestazioni mediche fornite da un medico generico possono essere rimborsate al 100%. L’assicurazione obbligatoria ammonta a circa 120 euro al mese.
Per essere coperti dalle cure non rimborsate dall’assicurazione di base (fisioterapia, odontoiatria, occhiali e lenti a contatto, omeopatia o altre medicine alternative…) è necessario stipulare una mutua complementare. L’assicurazione sanitaria integrativa costa di solito tra i 10 e i 20 euro in più. E possono essere diversi dal vostro piano assicurativo di base.

Queste assicurazioni olandesi coprono gli assicurati all’estero?

Tutte le assicurazioni sanitarie di base coprono gli assicurati all’estero per le cure mediche d’emergenza, indipendentemente dal tipo di assicurazione stipulata. Ad esempio:

  • Ricovero ospedaliero per una patologia urgente
  • Trattamento del coronavirus in situazioni di emergenza
  • Assistenza d’emergenza dopo un incidente
  • Trasporto in ambulanza
  • Farmaci necessari per il trattamento di un’emergenza.

Tuttavia, l’assicurazione di base non copre

  • Rimpatrio

Assistenza pianificabile (ad esempio una visita medica di propria iniziativa)

  • Spese sanitarie urgenti che superano i limiti di rimborso delle compagnie di assicurazione sanitaria olandesi.

Come posso trovare un medico generico o uno specialista nei Paesi Bassi?

Quando ci si trasferisce nei Paesi Bassi, una delle prime cose da fare nel campo dell’assistenza sanitaria è iscriversi a un medico di base. Se volete consultare un medico di base, dovrete rivolgervi al medico presso il quale siete iscritti. Come già detto, potete cambiare il vostro medico di riferimento a vostro piacimento, non ci sono restrizioni a questo proposito. Inoltre, nei Paesi Bassi tutti i medici hanno il dovere di prestare assistenza. Non possono rifiutarsi di curarvi nonostante non abbiate un permesso di soggiorno o un’assicurazione sanitaria.
Se desiderate consultare un medico specialista, potete essere indirizzati dal vostro medico di base. Quando vi recate dal vostro medico di famiglia, se vi prescrive dei farmaci, invierà la ricetta direttamente alla farmacia di vostra scelta. Tutto ciò che dovete fare è ritirare il farmaco nel luogo indicato. I farmaci standard senza obbligo di prescrizione si trovano nelle farmacie, nelle drogherie, nei supermercati e nelle stazioni di servizio. È anche possibile ordinare i farmaci dalle farmacie su Internet. Consegneranno i farmaci a casa vostra.
Il costo medio di un consulto con un medico generico è di

  • Consultazione (10 minuti): 10 euro
  • Consultazione (+20min): 20 euro
  • Consulenza telefonica (5 minuti): 5 euro

Un consulto con un medico dura in media più di 20 minuti, quindi l’onorario per un medico generico è di solito di 30 euro.

Cure d’emergenza nei Paesi Bassi

Se avete bisogno di assistenza sanitaria d’emergenza nei Paesi Bassi, chiamate il numero di emergenza 112, che vi metterà in contatto con il servizio necessario (ambulanza, polizia o vigili del fuoco). Se il paziente viene trasportato in ambulanza, le verrà addebitato un costo per l’assistenza.
Esistono numeri di emergenza specifici per ogni regione. La regione dell’Aia, ad esempio, dispone di un numero di emergenza odontoiatrica attivo dopo le 17.00 e nei fine settimana: (070) 311 03 05. Informatevi sui diversi servizi locali per le emergenze sanitarie nella regione in cui vi trovate.
In ogni hotel dei Paesi Bassi ci sono un medico e un dentista. Se alloggiate in un hotel, potrete contattare il medico di base o il servizio odontoiatrico dell’hotel.
Il costo del servizio di ambulanza è di 5 euro al chilometro.
Il costo di una singola visita al pronto soccorso (esclusa la visita di controllo) è di 350 euro.

Costo medio delle cure mediche nei Paesi Bassi

  • Consultazione dentistica standard: 23 euro
  • Consultazione con il medico di base: 30 euro
  • 1 notte in ospedale: 900 euro
  • 1 giorno in terapia intensiva: 2500 euro
  • Risonanza magnetica: 300 euro
  • Intervento al cuore: 8000 euro

Assistenza paramedica nei Paesi Bassi

Nei Paesi Bassi, solo alcune cure paramediche possono essere rimborsate dall’assicurazione sanitaria obbligatoria: fisioterapia, logopedia e consulenza dietetica. Ciò è possibile solo se questi servizi sono prescritti dal medico. Tuttavia, per consultare un fisioterapista di propria iniziativa o un oculista per gli occhiali, ad esempio, è necessario stipulare un’assicurazione aggiuntiva o pagare l’intero costo. Il prezzo medio di una seduta di fisioterapia standard nei Paesi Bassi è di circa 35 euro per 30 minuti. In media, per un paio di occhiali si pagano tra i 100 e i 250 euro. Ciò dipende dalla prescrizione e dal trattamento delle lenti scelto. Una seduta con un logopedista costa in media 30 euro per 30 minuti.

Come posso consultare un pediatra nei Paesi Bassi?

Il servizio pediatrico nei Paesi Bassi è molto ben sviluppato e offre una buona assistenza ai bambini. Per consultare un pediatra, è possibile fissare un appuntamento in molte cliniche del Paese, che offrono servizi pediatrici completi. Il prezzo di un consulto con un pediatra in una clinica può raggiungere i 300 euro, a seconda del tipo di assistenza fornita al bambino.

Maternità nei Paesi Bassi

Siete un’espatriata incinta nei Paesi Bassi e volete sapere come si svolge la procedura di maternità? Mondassur risponderà a tutte le vostre domande in questo articolo.
Nei Paesi Bassi potete ricorrere ai servizi di un’ostetrica, di un medico generico o di un ginecologo che vi seguirà per tutta la gravidanza e dopo il parto. L’assicurazione sanitaria obbligatoria olandese rimborsa i costi relativi al pacchetto base.
Prima del parto vi verrà chiesto di sottoporvi a una serie di esami per assicurarvi che la gravidanza proceda bene. Solo gli esami che richiedono un’indicazione medica sono rimborsati al 100% dall’assicurazione sanitaria olandese.

Il prezzo di un’ecografia precoce è di circa 35 euro. Un’ecografia su richiesta costa in media 67 euro.
Per partorire in ospedale senza pagare alcun contributo personale è necessaria la prescrizione di un’ostetrica o del medico di famiglia. Se decidete di partorire in ospedale senza un referto medico, dovrete pagare un contributo personale.
Durante il periodo di maternità dopo il parto, sarete assistite da un’infermiera di maternità che si occuperà del neonato e di voi. Il programma di assicurazione legale olandese rimborsa fino a 80 ore di assistenza alla maternità. Dovrete pagare un contributo personale per l’assistenza alla maternità pari a 5 euro all’ora per l’assistenza alla maternità a domicilio. Questi costi non vengono detratti dalla franchigia.

È necessario stipulare un’assicurazione sanitaria internazionale per l’espatrio nei Paesi Bassi?

Se avete intenzione di trasferirvi nei Paesi Bassi o state pensando di farlo, vi consigliamo vivamente di stipulare un’assicurazione sanitaria internazionale che sostituisca la vostra assicurazione sanitaria olandese e l’assicurazione sanitaria complementare. Da un lato, l’assicurazione sanitaria obbligatoria olandese copre solo parzialmente l’assistenza sanitaria quotidiana, con conseguenti franchigie per la maggior parte dei servizi. D’altra parte, un’assicurazione sanitaria complementare internazionale vi coprirà nei Paesi Bassi come un’assicurazione sanitaria complementare locale, ma vi coprirà all’estero come nei Paesi Bassi, a differenza di un’assicurazione sanitaria olandese.

Quale assicurazione sanitaria internazionale privata nei Paesi Bassi e per chi?

Offriamo un’assicurazione sanitaria per espatriati per tutti i profili e le nazionalità.

  • Siete cittadini europei e volete trasferirvi nei Paesi Bassi? Non è necessario alcun visto, sia che siate dipendenti espatriati, nomadi digitali, imprenditori o pensionati. Vi consigliamo di stipulare una polizza assicurativa per espatriati che copra le spese sanitarie private nei Paesi Bassi e copra anche le spese sanitarie private all’estero e il rimpatrio sanitario nel vostro Paese, se necessario.
  • Se siete studenti europei e desiderate trascorrere un semestre, uno stage o una parte dei vostri studi nei Paesi Bassi, vi consigliamo di stipulare una polizza assicurativa GoldStudent adatta al vostro profilo, per beneficiare della migliore copertura medica al costo più basso.
  • Se siete extraeuropei e desiderate lavorare, studiare, investire o andare in pensione nei Paesi Bassi, al momento della richiesta del visto Schengen dovrete stipulare un’assicurazione sanitaria privata e la nostra assicurazione GoldImpat è adatta a voi.

Richiedete un preventivo gratuito sul nostro sito web per valutare le vostre esigenze di copertura e/o contattateci via e-mail o telefono per informazioni e consigli più dettagliati sui diversi tipi di copertura internazionale.

Collaboriamo con i più grandi assicuratori del mondo

AIG
V. VV
GAN
Chubb
Mondial assistance
allianz
LLOYD'S
Swisslife
AXA
Mutuaide assistance