Visti e salute in Cambogia

Se hai deciso di andare in Cambogia per motivi professionali, personali, stage o vacanza, prendi in considerazione l’acquisto di un’assicurazione di viaggio oppure di un’assicurazione sanitaria per espatriati per te e la tua famiglia. Questo ti aiuterà a evitare i rischi finanziari, salute, e legale che si creerebbe inaspettatamente. Nella scelta dell’assicurazione internazionale, presta attenzione al rimpatrio, spese ospedaliere, responsabilità civile e altre spese mediche di emergenza.

Assicurazione Cambogia

Regime politico: monarchia costituzionale
Capitale: Phnom Penh
Superficie: 181.035 kmq
Popolazione: 16,01 milioni
Lingue parlate: Khmer
Valuta: Riel

Visti cambogiani

Se sei un cittadino italiano, hai bisogno di un visto d’ingresso in Cambogia. L’arrivo e l’uscita devono essere completati entro tre mesi dalla data di rilascio del visto.

Esenzioni dal visto per la Cambogia

A meno che tu non sia un cittadino di un paese membro dell’ASEAN, non è possibile essere esenti dal visto.

Tuttavia, nel caso in cui non sei stato in grado di applicare in tempo, è possibile ottenere il visto direttamente in aeroporto (Phnom Penh o Siem Reap). I documenti richiesti sono gli stessi richiesti dall’Ambasciata in Francia. Avrai quindi bisogno di essere in possesso di esso quando si arriva sul suolo cambogiano.

Tuttavia, ti consigliamo di prepararti prima di partire. L’ottenimento del visto per la Cambogia prende tra le 48 ore e 7 giorni.

I seguenti titolari di passaporto non sono ammessi a ottenere visti in aeroporto e devono applicare a monte: Afghanistan, Algeria, Arabia Saudita, Bangladesh, Iran, Iraq, Pakistan, Sri Lanka, Sudan e Nigeria.

Documenti richiesti per qualsiasi domanda di visto

Qualsiasi domanda di visto deve essere accompagnata dai seguenti documenti:

  • Il passaporto originale e una copia di esso. Deve essere ancora valido 6 mesi dopo aver lasciato il paese.
  • Il modulo di richiesta del visto disponibile sul sito web dell’ambasciata.
  • Un documento d’identità con foto recente e conforme, incollato nel modulo di richiesta.

Dovrai portare i tuoi biglietti di ritorno in territorio cambogiano per poter salire a bordo.

Visti per soggiorni brevi

Visto per il turismo (T)

Questo visto consente un semplice ingresso entro 3 mesi dall’ottenimento. Autorizza un soggiorno di 30 giorni nel territorio. Può essere esteso solo una volta sul posto per un periodo di un mese. Questo viene fatto con il Dipartimento per gli Stranieri del Ministero degli Interni di fronte all’aeroporto di Phnom Penh.

Questo visto attualmente costa 35 euro in contanti dall’ambasciata o tramite assegno per posta. Si ottiene entro 48 ore.

Se non è possibile andare in giro, è possibile ottenere un e-visto su internet.

Visto di cortesia (C)

Il visto si applica ai personaggi pubblici o a coloro che lavorano per le ONG. La vostra missione deve essere nel settore senza scopo di lucro della cooperazione bilaterale. Pertanto, la documentazione aggiuntiva deve essere fornita dalla vostra agenzia e dalle amministrazioni cambogiane pertinenti.

Una volta che hai fatto domanda, il visto viene ottenuto entro 7 giorni. Sarà rinnovabile per il Ministero degli Affari Esteri (Phnom Penh) se la vostra missione è quella di continuare.

Visto diplomatico o di servizio

È necessario essere in possesso di un passaporto diplomatico o di servizio. Questo visto richiede anche una nota diplomatica o una lettera di missione ufficiale emessa dall’amministrazione competente.

Viene rilasciato gratuitamente per un soggiorno in Cambogia di meno di 90 giorni. Si ottiene in 7 giorni.

Se il vostro soggiorno deve essere prolungato, è necessario rinnovare il visto con il Ministero degli Affari Esteri (Phnom Penh). Questa operazione viene eseguita su richiesta scritta da parte dell’amministrazione che distribuisce l’utente in Cambogia.

Visti di lunga permanenza per la Cambogia

Visto d’affari (E)

Questo visto si applica ai lavoratori, ai giornalisti, ai tirocinanti e agli studenti. Permette un soggiorno di 30 giorni sul territorio cambogiano. Durante questo periodo, il proprietario deve recate al Dipartimento competente per ottenere un permesso di soggiorno che copra la durata del contratto o degli studi.

Per gli espatriati in possesso di un contratto di lavoro,si rivolgeranno al Ministero del Lavoro a Phnom Penh. È anche possibile reperire il reparto impiego della provincia in cui risiedi. Questo permesso è rinnovabile ogni anno e accompagnato da una visita medica annuale.

Per gli studenti,si dovrà andare al Ministero degli Affari Esteri (Phnom Penh) con la vostra lettera di accettazione dell’università.

Il visto E costa 40 euro e si ottiene entro 48 ore.

Visto per cittadini cambogiani con doppi cittadini (K e K)

Questo visto è multi-entry, indeterminato e gratuito. Può essere ottenuto entro 48 ore.

Oltre ai soliti documenti, è necessario fornire la prova della vostra doppia nazionalità. Ti verrà chiesto un certificato di nascita (originale e copia) e l’opuscolo di famiglia (originale e copia).

L’elenco dei criteri specifici per ottenere questo visto è disponibile sul sito web dell’Ambasciata.

Consolato italiano a Phnom Penh
79, St. 371 BT, Group 9 – Village Tnoat Chrob – Sangkat Boeng Tum Pun – Khan Mean Chey – Phnom Penh
Tel: (+855) (0) 17540544
E-mail: consolare.cambogia@gmail.com

Consolato cambogiano a Milano
Via Santa Maria Valle 3 – 20123 Milano
Tel: (+39) 02 0068 1044
E-mail: cambodia.mi@gmail.com

Vaccini e sicurezza in Cambogia

Vaccinazione

  • Vaccini e certificati obbligatori: Non è richiesto alcun vaccino. Il certificato di vaccinazione contro la febbre gialla è richiesto per i viaggiatori provenienti da un’area endemica.
  • Vaccini e certificati raccomandati: essere aggiornati sul programma di vaccino a livello DTP, epatite virale A e B, tifo (tranne per un breve soggiorno nella capitale) e per i bambini, in particolare la rabbia e il maldito. Per un soggiorno prolungato nelle zone rurali, è bene vaccinarsi contro l’encefalite giapponese.
  • Malattie locali: non avvicinare cani randagi o animali selvatici in quanto sono spesso portatori di rabbia. Anche se la malaria è “quasi inesistente” nelle grandi città intramurali, la malaria continua a devastare tutto l’anno, specialmente tra i bambini.
    È più che necessario proteggersi, adottare i gesti giusti contro le zanzare.

Sicurezza

Ci sono casi di rapine e truffe ai turisti nelle principali città. Prestare attenzione anche ai borseggiatori alle feste e nei luoghi turistici.

Se scegli di acquistare o noleggiare un veicolo, prendi in considerazione la possibilità di prendere un’assicurazione responsabilità civile. Questo dovrà coprire sia i danni fatti che quelli subiti. I cambogiani non sempre sottoscrivono l’assicurazione, hit-and-run sono abbastanza comuni.

La situazione sanitaria è piuttosto angosciante.
È fortemente sconsigliato bere acqua di rubinetto come vettore di malattia.
Evitare bevande con cubetti di ghiaccio.

Assicurazione sanitaria in Cambogia

Perché ricorrere all’assicurazione sanitaria internazionale quando si viaggia o si risieda in Cambogia? Semplicemente perché la spesa sanitaria raggiunge rapidamente somme molto grandi all’estero. D’altra parte, l’assicurazione sanitaria è essenziale in Cambogia per poter essere curata in un istituto pubblico o privato. D’altra parte, la garanzia di rimpatrio è un criterio essenziale. In caso di incidente grave, il rimpatrio medico è talvolta necessario al centro medico più vicino o al paese di residenza. A seconda di dove ci si trova al momento dell’incidente, e a seconda della prognosi medica, potrebbe essere necessario noleggiare un elicottero o un aereo medico.

Mondassur ti supporta nella scelta dell’assicurazione sanitaria internazionale aiutandoti a confrontare le diverse offerte sul mercato. A seconda del tuo profilo, potremmo essere in grado di offrirti diverse forme di assicurazione di viaggio, assicurazione internazionale per studenti e assicurazione per espatriati.

Collaboriamo con i più grandi assicuratori del mondo

AIG
V. VV
GAN
Chubb
Mondial assistance
allianz
LLOYD'S
Swisslife
AXA
Mutuaide assistance