Viaggi e assicurazioni in Cambogia

La Cambogia registra una crescita economica di 7 all’anno, con due terzi delle sue esportazioni verso l’Europa e il Nord America. Il paese si sta gradualmente urbanizzando e il commercio con la Francia tende a progredire.

Se non per motivi economici, allora la cultura e i paesaggi della Cambogia ti convinceranno a visitare questo affascinante paese. Ti consigliamo di viaggiare in Cambogia prima di trasferirtici.

Ecco alcune informazioni per aiutarti a organizzare il tuo viaggio in completa serenità. Naturalmente, pensa alla tua assicurazione sanitaria Cambogia!

assicurazione-sanitaria-viaggio-cambogia

Quando andare in Cambogia?

La Cambogia ha un clima monsonico tropicale con temperature fino a 32 gradi durante tutto l’anno. Il modo migliore per partire è la stagione secca tra novembre e febbraio ma anche la stagione calda tra marzo e maggio.

Il clima della Cambogia è tropicale, il che significa che è caldo tutto l’anno. È diviso in due stagioni. Quindi c’è un monsone da maggio a ottobre, e una stagione secca da novembre ad aprile.

La stagione delle piogge è molto difficile da sopportare per i visitatori. Le temperature aumentano molto alte e le piogge, anche se di breve durata, sono torrenziali.

Si consiglia quindi di viaggiare in Cambogia durante la stagione secca. Durante questo periodo, le temperature variano intorno ai 22-25 gradi Celsius. Gennaio e febbraio sono i mesi con le condizioni di viaggio più ottimali.

Se avete intenzione di godervi le spiagge di Sihanoukville, la temperatura del mare rimane tra i 28 ei 30 gradi Celsius tutto l’anno.

Luoghi da vedere da visitare in Cambogia

Phnom Penh, la capitale

Se in Europa tutte le strade portano a Roma, poi in Cambogia, vi porteranno a Phnom Penh. Infatti, le strade sono distribuite in stelle intorno alla capitale, quindi non si può perdere.

Oltre ad essere il cuore economico del paese, e la sua città più moderna, è ricca di storia. Troverai il palazzo reale, una collezione di edifici di architettura tipica dove vive il re di Cambogia. La pagoda d’argento che ne fa parte è un tempio reale. Ospita molti tesori nazionali come statue di Buddha d’oro e di pietre preziose.

Se non hai gli occhi freddi e vuoi saperne di più sulla storia recente del paese, ci sono due luoghi da visitare. Il primo è il Tuol Sleng Sleng S-21 Genocide Museum. Questa ex scuola è stata convertita in prigione durante il regno dei Khmer Rossi dal 1975 al 1979. È un luogo di memoria che oggi presenta foto e dipinti che testimoniano questo importante periodo della storia cambogiana. Il tour continua con il Choeung Ek Memorial (Campi di sterminio).

Province de Provincia di Siem Reap

La provincia di Siem Reap è particolarmente conosciuta per il suo sito archeologico ad Angkor. Questa è l’antica capitale dell’Impero Khmer, con templi più belli degli altri. Il sito è Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO.

Ci sono anche villaggi galleggianti o su palafitte di Tonle Sap. Nella stagione secca, le case su palafitte possono elevarsi a più di 6 metri dal suolo. Tuttavia, è generalmente consigliabile visitare questi villaggi durante il monsone.

L’Angkor Silk Farm è anche un luogo popolare per i viaggiatori. È possibile scoprire il know-how locale, dall’allevamento alla tessitura e infine alla tintura naturale della seta.

Se soggiornate in città, esitate ad approfittare della famosa Pub Street per incontrare la gente del posto. I mercati notturni sono anche un must-see e una grande esperienza di vita in Cambogia.

Ovunque tu vada in Cambogia, non esitare a conoscere il programma di danza apsara. Queste danze tradizionali sono un must per apprezzare appieno il tuo viaggio culturale.

Tradizioni ed eventi

  • Capodanno cinese (fine gennaio): Come nella maggior parte dei paesi asiatici, il capodanno cinese o il capodanno lunare si celebra in Cambogia. Cina e Vietnam, che celebra anche la festa come Tet, sono i paesi da cui provengono la maggior parte dei turisti in Cambogia.
  • Khmer Capodanno (inizio aprile): Con quasi il 97% della popolazione buddista, il Capodanno Khmer è la festa più importante dell’anno in Cambogia. Anche se originariamente dipendente dal calendario lunare, il festival è stato rinviato per celebrare la fine della stagione secca. In questo modo, gli agricoltori potrebbero apprezzare la fine del raccolto (che dura da novembre a marzo). Il festival dura tre giorni: Moha Sangkran, Voreak Wanabat e Thngai Laeung Saka. Durante questi, i cambogiani decorano le loro case, presentano offerte alle pagode e giocano ai giochi tradizionali. È un momento di incontro e di festa.
  • Festival dell’acqua (fine ottobre, inizio novembre): Questo festival celebra il cambiamento nella direzione del flusso del fiume Tonle Sap. Durante la stagione delle piogge, l’acqua del Mekong inondata si riversa nel lago Tonle Sap, fertilizzando la terra e portando un sacco di pesci. Alla fine della stagione delle piogge, all’inizio di novembre, il fiume riprende il suo corso. L’acqua si ritira rapidamente e lascia dietro di sé un gran numero di pesci per nutrire gli abitanti. Si tratta di un festival tradizionale molto importante in Cambogia. Durante i tre giorni che lo compongono, è possibile osservare gare di canoa e danze popolari. Il terzo giorno chiude i festeggiamenti con la sfilata di chiatte e fuochi d’artificio.
  • Angkor Vat Mezza Maratona (inizio dicembre): Un festival ben noto per i viaggiatori e gli espatriati è la mezza maratona di Angkor Vat. Raccoglie fondi per aiutare le vittime delle mine e previene alcune malattie. Promuove anche altre attività umanitarie. Se sei uno sportivo e vuoi divertirti e incontrare persone davanti ai paesaggi di Angkor, questo evento è per te.

Quale assicurazione sanitaria per la Cambogia?

Perché ricorrere all’assicurazione sanitaria internazionale quando si viaggia o si risieda in Cambogia? Semplicemente perché la spesa sanitaria raggiunge rapidamente somme molto grandi all’estero. D’altra parte, l’assicurazione sanitaria è obbligatoria in Cambogia per poter essere coperti in un istituto pubblico o privato. D’altra parte, la garanzia di rimpatrio è un criterio essenziale. In caso di incidente grave, il rimpatrio medico è talvolta necessario al centro medico più vicino o al paese di residenza. A seconda di dove ci si trova al momento dell’incidente, e a seconda della prognosi medica, potrebbe essere necessario noleggiare un elicottero o un aereo medico.

Mondassur ti supporta nella scelta dell’assicurazione sanitaria internazionale aiutandoti a confrontare le diverse offerte sul mercato. A seconda del tuo profilo, saremo in grado di offrirti diversi pacchetti assicurativi per studenti ed espatriati.

Collaboriamo con i più grandi assicuratori del mondo

AIG
V. VV
GAN
Chubb
Mondial assistance
allianz
LLOYD'S
Swisslife
AXA
Mutuaide assistance