Assicurazione sanitaria Nuova Zelanda

Prima di partire per la Nuova Zelanda, avete pensato di stipulare un’assicurazione sanitaria internazionale? Mondassur vi permette di coprire tutti i rischi (emergenze, malattie, rimpatrio…) scegliendo un’assicurazione sanitaria internazionale personalizzata e adatta a tutte le vostre esigenze.

Il sistema sanitario in Nuova Zelanda

Il sistema sanitario neozelandese è composto da un settore sanitario pubblico e uno privato. Per entrare a far parte del sistema di sicurezza sociale, gli espatriati devono soddisfare una serie di criteri.
Il sistema sanitario è molto simile al NHS del Regno Unito, il che significa che i cittadini neozelandesi ricevono una serie di servizi sanitari gratuiti. Per gli espatriati, le condizioni variano a seconda del tipo di visto posseduto. Ogni volta che vi recate da un medico, dovrete allegare una copia del vostro visto in modo che possano determinare il vostro status.

Chi può beneficiare dell’assistenza sanitaria pubblica in Nuova Zelanda?

Di seguito sono elencati i diversi status di espatriato che possono accedere al sistema sanitario neozelandese:

  • Gli espatriati con cittadinanza britannica potranno aderire al sistema di sicurezza sociale con estrema facilità;
  • Cittadini australiani ed espatriati con status di residenti permanenti che si trovano in Australia da almeno 2 anni o che intendono rimanervi per almeno 2 anni consecutivi;
  • Espatriati con un visto di lavoro valido per un periodo di 2 anni o più.
  • Un espatriato minorenne che vive sotto la tutela di un genitore o di un tutore idoneo;
  • Qualsiasi espatriato con un visto provvisorio;
  • Tutti gli studenti neozelandesi che ricevono finanziamenti per l’aiuto pubblico allo sviluppo;
  • Essere un assistente all’insegnamento delle lingue straniere;
  • Essere un rifugiato o una persona protetta, una persona che ha richiesto lo status di protezione o una vittima della tratta di esseri umani.

Se vi recate in Nuova Zelanda con un visto per studenti, per un WHP o per un soggiorno inferiore a 2 anni, non avrete diritto alla sicurezza sociale neozelandese. Ciò significa che dovrete pagare a prezzo pieno l’assistenza sanitaria ricevuta, sia essa pubblica o privata.

Il sistema sanitario privato in Nuova Zelanda

Il governo non finanzia servizi sanitari privati, come ospedali o cliniche private. Dovrete pagare per questi servizi.
Alcune compagnie offrono polizze sanitarie private che coprono i costi del sistema privato. Potete decidere il livello di copertura che desiderate e i tipi di servizi per i quali volete essere coperti. Si noti che per poter accedere alla maggior parte dei piani di assicurazione sanitaria privata in Nuova Zelanda, è necessario avere diritto alla previdenza sociale neozelandese. In altre parole, se non avete lo status di residente permanente non potrete accedere a nessuna forma di assicurazione neozelandese.
Il sistema di assistenza sanitaria privata consente di controllare quando e dove si viene curati per problemi di salute. Potrete inoltre scegliere il medico, lo specialista o l’ospedale che preferite.

Scegliere un medico di base in Nuova Zelanda

Se si è in possesso di uno status di assistenza sanitaria finanziata con fondi pubblici, è possibile registrarsi presso un medico di base. Tuttavia, si tratta di un servizio privato, per cui i medici di famiglia possono far pagare quello che vogliono. È consigliabile informarsi sui medici di famiglia della propria zona e sulle tariffe applicate prima di scegliere. Iscrivendosi a una DPO (Primary Health Care Organisation) si potrà beneficiare dei costi più bassi per un consulto. Se vi rivolgete a un medico che non è socio, è probabile che vi faccia pagare un prezzo più alto per il consulto.
Tutto qui: potete prenotare un appuntamento con il vostro medico di famiglia quando ne avete bisogno.
Il costo di una visita medica varia a seconda del vostro status e anche a seconda del professionista scelto. Per una persona che percepisce la previdenza sociale, il costo medio di un consulto è di 65 dollari neozelandesi o circa 40 euro in OPH. Si noti che il costo della prima visita con il medico di famiglia è superiore a quello delle precedenti.
Il costo di un farmaco prescritto dal medico è solitamente inferiore a 15 dollari neozelandesi (gratuito per i bambini sotto i 13 anni).

Consultare un medico specialista in Nuova Zelanda

Il medico di famiglia può indirizzarvi a un medico specialista in uno studio o in un ospedale per un’ulteriore valutazione o diagnosi. L’assistenza specialistica è gratuita nell’ambito del sistema sanitario pubblico, ma quasi certamente dovrete iscrivervi a una lista d’attesa. Ciò significa che rivolgersi a un medico specialista può richiedere tempo, anche mesi. Inoltre, non potete scegliere lo specialista da cui farvi visitare, vi verrà assegnato.
Se si desidera ottenere rapidamente il parere di uno specialista, ci si può rivolgere a un ospedale o a uno specialista privato. Dovrete pagare una tassa, a meno che non abbiate un’assicurazione sanitaria privata. Il costo di un consulto con uno specialista privato è molto più alto di quello con un medico generico.

Come posso visitare un dentista in Nuova Zelanda?

Se siete iscritti al New Zealand Social Insurance Scheme, vi verrà assegnato un dentista che vedrete ogni volta che prenderete un appuntamento. Le cure dentistiche non sono coperte dalla previdenza sociale, a meno che non si tratti di un bambino di età inferiore ai 18 anni.
I trattamenti standard (gratuiti per i bambini e) comprendono

  • Un esame di routine per verificare la presenza di carie nei denti e per esaminare le gengive e la bocca alla ricerca di eventuali problemi
  • Radiografie per individuare carie e altri problemi non visibili a occhio nudo
  • Trattamento al fluoro, che contribuisce a rendere la superficie dei denti più resistente alla carie
  • Pulizia della placca, delle macchie e del tartaro dai denti
  • Otturazioni per ripristinare i denti affetti da carie
  • Estrazioni per rimuovere i denti gravemente danneggiati dalla carie.

Secondo un’indagine condotta dalla New Zealand Dental Association, il costo medio di una visita dal dentista è di 75 dollari neozelandesi. La media sale a 100 NZD se durante la visita viene effettuata una radiografia. Inoltre, il costo di una visita varia anche a seconda della città in cui ci si rivolge al dentista.
Per un’otturazione, il costo medio è di 220 NZD, mentre per un’otturazione in composito o in metallo grigio il prezzo sarà più alto.
Infine, se vi recate dal dentista per un trattamento più esteso, come un ponte, un impianto o una dentiera, il costo medio è rispettivamente di 3500 NZD, 3000 NZD e 2800 NZD.

Il servizio di emergenza in Nuova Zelanda

Se avete bisogno di chiamare un’ambulanza o avete un’emergenza medica, componete il numero 111. Sarete messi in contatto con una persona che parla inglese e che stabilirà le modalità di assistenza.
Nella maggior parte dei casi si tratta di un’ambulanza stradale, ma in alcune circostanze può essere un’ambulanza aerea. Le ambulanze neozelandesi sono dotate di rianimatori cardiopolmonari e defibrillatori.
A seconda della gravità della situazione, il paziente verrà trasportato al pronto soccorso dell’ospedale più vicino oppure l’autista dell’ambulanza effettuerà il primo soccorso sul posto.

Ospedali in Nuova Zelanda

La Nuova Zelanda conta circa 220 ospedali pubblici e privati. I principali ospedali pubblici regionali sono

  • Ospedale di Whangarei
  • Ospedale North Shore
  • Ospedale di Waitakere
  • Ospedale della città di Auckland

Oltre 1,3 milioni di neozelandesi hanno un’assicurazione sanitaria che li copre per le cure private. Le operazioni mediche e chirurgiche eseguite negli ospedali privati sono finanziate principalmente dalle assicurazioni mediche. L’unica rete nazionale di ospedali privati in Nuova Zelanda è il Southern Cross Healthcare Group.

Altri rinomati ospedali privati in Nuova Zelanda al di fuori della rete:

  • MercyAScot (Auckland)
  • Ospedale Ormiston (Botanica)
  • Ospedale di Wakefield (Wellington)
  • Ospedale Royston (Hastings)
  • Ospedale Bowen (Wellington)
  • Ospedale Braemar (Hamilton)
  • Ospedale St George (Christchurch)

È possibile ricevere assistenza anche presso le organizzazioni sanitarie di base (Primary Health Organisations). Si tratta di organizzazioni sanitarie primarie senza scopo di lucro, con sede nelle comunità per fornire l’accesso alle cure primarie senza andare in ospedale. In Nuova Zelanda ci sono circa 30 FO. Le FO sono composte da medici, infermieri e altri operatori sanitari della comunità (dietisti, farmacisti, fisioterapisti e ostetriche).

Assistenza paramedica in Nuova Zelanda

Fisioterapia in Nuova Zelanda

Il costo di una seduta di fisioterapia in Nuova Zelanda, coperta dall’ACC (assicurazione contro gli infortuni), è di 30 dollari neozelandesi e leggermente inferiore se il paziente è uno studente o riceve uno sconto. Un consulto privato con un fisioterapista costa circa 75 dollari neozelandesi.

Consultare un ottico in Nuova Zelanda

Un consulto completo con un ottico in Nuova Zelanda costa circa 140 NZD. Un consulto più breve, compresa una visita d’emergenza, costa di solito tra i 70 e i 110 dollari neozelandesi. In caso di infortunio, l’ACC coprirà parte delle spese.
Valutazione del controllo della miopia $170 NZD
Visita oculistica $60 NZD
Valutazione delle nuove lenti a contatto $170 NZD
L’acquisto di occhiali ha un costo. Tuttavia, a seconda delle esigenze, il prezzo può variare da 100 NZD a oltre 1000 NZD. Se cercate un paio di occhiali di marca, con accessori eccetera, finirete facilmente per pagare 1000 NZD. La maggior parte delle montature e delle lenti standard costa tra i 100 e i 300 dollari neozelandesi. Se volete acquistare lenti progressive o bifocali, vi costerà circa 200 NZD in più.

Logopedia e terapia del linguaggio in Nuova Zelanda

Andare da un logopedista in Nuova Zelanda ha un costo: la prima seduta di un’ora con un logopedista costerà a voi o al vostro bambino circa 150 dollari neozelandesi. Le sessioni successive avranno un costo di circa 90 NZD per 45 minuti.

Consultare uno psicologo in Nuova Zelanda

I servizi sanitari pubblici in Nuova Zelanda sono gratuiti per i residenti, quindi gli psicologi che lavorano nel sistema sanitario pubblico non si faranno pagare nulla per visitarvi. Tuttavia, per ottenere un consulto con uno psicologo nel settore pubblico occorrono solitamente mesi. Questo perché la domanda è di gran lunga superiore al numero di psicologi che lavorano nel settore pubblico.
Per ottenere un consulto più rapido e semplice, si consiglia di rivolgersi a uno psicologo del settore privato. Gli psicologi che lavorano nel settore privato applicano tariffe che variano notevolmente da uno psicologo clinico all’altro.

La maternità in Nuova Zelanda, dalla gravidanza al parto

5 cose da sapere sulla gravidanza in Nuova Zelanda
1. La prima cosa da fare quando si è incinta è scegliere la persona che vi accompagnerà per tutta la gravidanza. In Nuova Zelanda questa persona è chiamata LMC o Lead Maternity Carer. Il vostro LMC può essere un medico di famiglia in grado di fornire assistenza alla maternità, un’ostetrica o un ostetrico. Il vostro LMC dovrebbe:
– Fornisce assistenza alla maternità per tutta la durata della gravidanza;
– Essere presenti al momento della consegna;
– Fornisce assistenza a voi e al vostro bambino fino a 6 settimane dopo la nascita.

2. Se avete ottenuto lo status di residente permanente in Nuova Zelanda, le spese di maternità saranno gratuite, a meno che non abbiate scelto di partorire privatamente.

3. È possibile ottenere fino a 10 giorni di congedo straordinario non retribuito durante la gravidanza. Se si tratta di visite mediche, corsi di preparazione al parto, non è necessario prendere un giorno intero di ferie.

4. Se siete affittuarie, dovete informare il vostro padrone di casa della vostra gravidanza. Se volete mantenere l’appartamento anche dopo la nascita di vostro figlio, assicuratevi che il contratto di locazione vi consenta di accogliere un’altra persona. In caso contrario, chiedete al vostro locatore di modificare il contratto per includere una persona in più.

5. Sottoporsi al test per malattie come l’HIV può aiutare a prevenire la trasmissione della malattia al bambino durante la gravidanza.

Partorire in Nuova Zelanda

La maggior parte dei parti in Nuova Zelanda avviene in cliniche o ospedali. Mentre l’assistenza alla maternità è gratuita in Nuova Zelanda, un’ostetrica privata costerà tra i 3.000 e i 4.000 dollari neozelandesi. Avrete più esami, un approccio più medico e personalizzato alle vostre cure e un migliore follow-up. In caso di complicazioni, anche nel sistema pubblico sarete seguite da un’ostetrica, ma non potrete sceglierne una e potreste avere a che fare con diversi medici.
Gli ospedali regionali si occupano sia di nascite normali che di gravidanze e parti complicati. L’ostetrica si occuperà di voi, ma ci sarà sempre un ostetrico a disposizione in caso di imprevisti.

Gli ospedali più grandi dispongono di team multidisciplinari che si occupano di gravidanze ad alto rischio. Dispongono anche di un’unità di terapia intensiva neonatale (NICU) nel caso in cui il vostro bambino abbia bisogno di cure supplementari.

Il vantaggio del parto in ospedale è quello di poter accedere rapidamente agli specialisti alla minima complicazione e di avere una gamma più ampia di opzioni per la gestione del dolore. D’altra parte, i parti in ospedale sono spesso più medicalizzati, quindi come neomamma dovrete seguire routine particolari e protocolli molto specifici. Se dopo il parto dovrete fermarvi per qualche notte, sarete ricoverate nel reparto post-parto. Potreste dover condividere la stanza e il padre del bambino non può pernottare.

Il costo del parto in Nuova Zelanda

Il costo di un parto non complicato in Nuova Zelanda, se non si è residenti permanenti, presso Birthcare Auckland è di 3360 dollari neozelandesi. Il costo di una notte post-parto è di :

  • $980 NZD per una camera standard
  • $1212 NZD per una camera privata
  • 1430 NZD per una camera premium

Inoltre, se non siete residenti permanenti, dovrete pagare il 50% del costo iniziale del parto al momento dell’iscrizione all’ospedale.

Come posso consultare un pediatra in Nuova Zelanda e quanto costa?

In genere, il medico di famiglia consiglia un ospedale o un pediatra privato. Potreste essere indirizzati a un pediatra anche da altri espatriati che vivono nella vostra stessa area geografica. Il costo medio di un consulto pediatrico privato è compreso tra 150 e 200 dollari neozelandesi. Se siete residenti permanenti in Nuova Zelanda o cittadini neozelandesi o australiani, la visita di un pediatra pubblico è gratuita. Tuttavia, potrebbe essere necessario attendere diversi mesi per una consultazione.

Vaccinazioni in Nuova Zelanda

Per un viaggio in Nuova Zelanda, è necessario che il programma di immunizzazione sia aggiornato, così come il vaccino contro l’epatite A. Per un soggiorno più lungo, è necessario vaccinarsi anche contro

  • Epatite B
  • Tifo

In Nuova Zelanda non c’è rischio di malaria.

Perché acquistare un’assicurazione sanitaria internazionale privata in Nuova Zelanda?

Se avete intenzione di trasferirvi in Nuova Zelanda, vi consigliamo vivamente di acquistare un’assicurazione sanitaria internazionale privata. Da un lato, entrare nel sistema di sicurezza sociale neozelandese è piuttosto complicato. Infatti, solo chi ha lo status di residente permanente può avere diritto all’assistenza sanitaria pubblica. Ad esempio, chi ha un visto per studenti, un WHP o un soggiorno inferiore a 2 anni non potrà ottenere lo status di residente permanente e quindi beneficiare del sistema sanitario pubblico gratuito in Nuova Zelanda. Il costo dell’assistenza sanitaria in Nuova Zelanda è piuttosto elevato e può diventare rapidamente problematico se non si ha diritto alla sicurezza sociale locale o a un’assicurazione sanitaria privata. Poiché la Nuova Zelanda è molto lontana dall’Europa e dal Nord America, i costi di rimpatrio sono estremamente elevati. È essenziale che siate coperti per le spese di rimpatrio sanitario, ad esempio in caso di ricovero ospedaliero prolungato, per poter essere rimpatriati in Australia o nel vostro Paese d’origine.

Quale assicurazione sanitaria internazionale privata dovrei acquistare in Nuova Zelanda e per chi?

Qualunque sia il tipo di soggiorno previsto, qualunque sia il vostro status, è consigliabile stipulare un’assicurazione sanitaria privata per la Nuova Zelanda. Questo è particolarmente importante se il vostro visto non vi permette di ottenere lo status di residente permanente. Per poter ottenere lo status di residenza permanente, è necessario essere in possesso di un visto di lavoro per più di 2 anni in Nuova Zelanda, oppure di un visto temporaneo o di uno status molto specifico. Ad esempio, un insegnante di lingue straniere, un minore sotto la tutela di un cittadino o di un residente permanente. Se non si dispone di tale visto o non si è cittadini britannici, neozelandesi o australiani, è essenziale stipulare un’assicurazione sanitaria internazionale privata. In caso contrario, non sarà possibile ottenere una copertura nel Paese.

Se avete i requisiti per ottenere lo status di residente permanente, vi consigliamo di stipulare un’assicurazione sanitaria internazionale privata mentre completate le pratiche e ottenete la previdenza sociale neozelandese. Inoltre, se si prevede di viaggiare spesso in Oceania e in Asia o nel proprio Paese d’origine, si consiglia di stipulare un’assicurazione sanitaria internazionale privata. Un’assicurazione sanitaria privata come GoldExpat vi coprirà in tutti i Paesi in cui viaggiate e alle stesse tariffe. Inoltre, copre il 100% del rimpatrio sanitario in caso di operazioni o trattamenti importanti.

Qualunque sia il vostro profilo, vi offriamo un’assicurazione sanitaria privata su misura per voi:

Oro per espatriati                              Assicurazione per espatriati

PVT, nomade digitale                        Gold Start Insurance

Studenti Assicurazione                     Studenti Gold del pass

Turista                                                 Assicurazione Travel Pass

In pensione                                         Assicurazione Visto Oro

Collaboriamo con i più grandi assicuratori del mondo

AIG
V. VV
GAN
Chubb
Mondial assistance
allianz
LLOYD'S
Swisslife
AXA
Mutuaide assistance