Quantcast

Generazione Y e viaggi

Apriti a nuovi orizzonti, coltivati, rilassati in un ambiente idilliaco, scopri il pianeta e le sue moltitudini di culture… Ci sono così tante ragioni per cui i giovani, specialmente quelli della Generazione Y, viaggiano in tutto il mondo. Questa generazione moltiplica i viaggi, ma non necessariamente le vacanze favorendo i corsi soggiorno probabilmente a causa della mancanza di tempo.

viaggio-tra-amici

Con l’ingresso nella vita lavorativa, non è più necessario che mamma e papà decollino. Il telefono in mano, lo zaino e via per nuove avventure! Il mercato dei giovani viaggiatori è in forte espansione e raggiungerà quasi 300 milioni di viaggiatori entro il 2020, secondo le previsioni dell’Organizzazione mondiale del turismo. Va detto che ci sono molte opportunità per consentire ai giovani di costruirsi e vivere un’esperienza unica sia che si tratti di uno spazio di brevi o lunghi soggiorni.
Possiamo in particolare citare il Working Holiday Visa (WHV) e le Volontariat International Administration (VIA) per lunghi soggiorni. I corsi di soggiorno sono favoriti grazie alle compagnie low cost e alle formule di viaggio multiple (EasyJet, Ryanair, Hop, Interrail, ecc.).

I 20-35 anni sono quindi una generazione di globetrotters, che preparano i loro viaggi in pochissimo tempo grazie a Internet e per i quali i confini non sono più una barriera. Ultra connessi, trovano buoni affari in termini di trasporto e alloggio su siti Web e social network, quindi hanno più soldi da spendere per attività, ristoranti e souvenir in loco. La cosa principale per i millennials è essere in grado di immergersi nella cultura locale e scoprirla nel modo più autentico possibile.
Il 91% di loro afferma di utilizzare il Web per pianificare i propri viaggi e fare un uso limitato dei servizi di viaggio tradizionali.

Le motivazioni del viaggio sono varie, prima di tutto viaggi di piacere, ma molti vogliono anche uscire per imparare una lingua, acquisire esperienza lavorativa o semplicemente studiare all’estero.

Partire è una cosa, ma è essenziale prendere precauzioni, come una brutta esperienza può accadere rapidamente e i processi sono particolarmente complicati quando si tratta di assicurazione sanitaria. Partire per 30 giorni, 3 mesi o anche 1 anno non è lo stesso. Quindi è importante essere ben informati al fine d iessere coperto per tutti i casi.

Collaboriamo con i più grandi assicuratori del mondo

AIG
V. VV
GAN
Chubb
Mondial assistance
allianz
LLOYD'S
Swisslife
AXA
Mutuaide assistance