Le allergie ai pollini fanno un ritorno nelle giornate di sole

Proteggiti dal vento di primavera!

Ogni anno in primavera, è lo stesso slogan: occhi piangenti, starnuti, prurito … Va bene, sei allergico ai pollini di tutti i tipi!
Sempre più persone sono affette da questo tipo di allergie, soprattutto nelle grandi città in cui molti alberi con pollini allergenici sono stati piantati in passato. Secondo un rapporto di ANSES, il 30% dei francesi ha un’allergia ai pollini.

assistenza-rimpatrio

Ecco alcuni semplici consigli per evitare tutti questi piccoli inconvenienti della vita quotidiana:

  • Dai un’occhiata alle newsletter della National Aerobiologic Surveillance Network: ti informeranno della potenziale esposizione al polline di cui potresti soffrire.
  • Indossare occhiali da sole e una sciarpa o sciarpa: questa sarà una barriera tra il polline e gli occhi e il naso. Per i casi più estremi, soprattutto se si stanno facendo esercizi fisici, si consiglia una piccola maschera.
  • Lavati il viso in acqua limpida prima di andare a letto: ti libererai di piccole particelle di polline che potrebbero essersi aggrappate alla tua pelle e contaminarti le lenzuola e i cuscini.
  • Porta sempre in borsa una bottiglia di colliri oculari: utile per alleviare gli occhi.
  • In macchina, guida coi finestrini chiusi per evitare l’intrusione di polline nell’abitacolo.

Dovresti sapere che gli espatriati possono stipulare un’assicurazione internazionale che copre questo tipo di problema!

Collaboriamo con i più grandi assicuratori del mondo

AIG
V. VV
GAN
Chubb
Mondial assistance
allianz
LLOYD'S
Swisslife
AXA
Mutuaide assistance